Kamenovic, il futuro è un'incognita e la Serbia non regala sorrisi: 90' in panchina per il difensore

04.09.2021 07:17 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Kamenovic, il futuro è un'incognita e la Serbia non regala sorrisi: 90' in panchina per il difensore

Non è decisamente un buon momento quello che sta vivendo Dimitrije Kamenovic. Il difensore, che ha partecipato al ritiro pre-campionato della Lazio per poi continuare ad allenarsi a Formello, non è stato tesserato dal club biancoceleste. All'inizio si pensava cha la mancata ufficialità del suo trasferimento non arrivasse per "lasciare" il posto da extracomunicatio a Kostic. Ma la situazione non si è modificata neanche quando l'operazione per l'esterno dell'Eintracht Francoforte non si è concretizzata. E se il futuro è un'incognita, la nazionale non sembra regalare sorrisi. Convocato dalla Serbia U21 per l'impegno contro i pari età dell'Ucraina nella sfida valida per le qualificazioni agli Europei, Kamenovic è rimasto per tutti i 90' in panchina. Peraltro, i suoi compagni hanno subito la sconfitta: il gol di Kryskiv ha regalato i tre punti agli avversari.

FORMELLO - Lazio, Sarri porta avanti gli esperimenti senza i nazionali

Europei 2023, l'Under21 di Nicolato cala il tris al Lussembrugo

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 3/09 alle 20