Lazio, Inzaghi: "Dispiace per il KO, manca concretezza. Jony? Mi è piaciuto"

Le parole di Simone Inzaghi al termine della sfida contro il Cluj: "Dobbiamo sempre credere nelle cose che facciamo. Avremmo dovuto chiudere la partita"
20.09.2019 07:00 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Inzaghi: "Dispiace per il KO, manca concretezza. Jony? Mi è piaciuto"

Al termine della sfida contro il Cluj, il tecnico della Lazio Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Senz’altro come spesso accade avremmo meritato qualcosa in più. Dispiace per questo ko soprattutto per il primo tempo che abbiamo fatto. Sono convinto che passeremo, ma dobbiamo sempre credere nelle cose che facciamo. Avremmo dovuto chiudere la partita, l’arbitro non avrebbe fischiato quel rigore. Se avessimo fatto il 2-0 non avremmo avuto questi problemi. Il secondo tempo? Dovevamo replicare quanto fatto nella prima frazione ma non ci siamo riusciti. Ora bisogna tenere la testa alta, fra due e giorni e mezzo giocheremo una gara importante contro il Parma. Domenica sera faremo una grande gara. Dovremo essere bravi ad indirizzare gli episodi dalla nostra parte. Sono dispiaciuto per queste due sconfitte: dovevamo essere più concreti, sia a Ferrara sia qua. Jony? È andato bene, ma aldilà dei singoli mi è piaciuta la squadra nel primo tempo. Dobbiamo analizzare perché abbiamo questi cali nel secondo tempo". 

L'allenatore biancoceleste è poi intervenuto anche ai microfoni di Lazio Style Channel: "Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, c'è rammarico per non aver segnato di più. Il rigore fischiato a favore del Cluj era dubbio, poi abbiamo incassato gol su un nostro infortunio. Ci siamo fatti gol da soli. Dopo esser passati in vantaggio avremmo dovuto essere più concreti. Sono sicuro che passeremo il girone, ora dobbiamo recuperare energie in vista di domenica. Nelle ultime due gare non avremmo meritato di perdere, dobbiamo imparare a chiudere le partite e ad essere meno belli in alcuni casi. Dobbiamo essere bravi e restare lucidi perché ci abbiamo messo del nostro, ma ho visto la squadra giocare. Dobbiamo essere più sporchi e chiudere le gare. Sono fiducioso per il futuro e molto arrabbiato per le due sconfitte. Ho bisogno di tutti i miei calciatori, devo cercare di utilizzare ogni membro della rosa. C'è chi è più in condizione, c'è chi è più in ritardo".

CLUJ-LAZIO, LE PAGELLE

LA MOVIOLA DI CLUJ-LAZIO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 19/09/2019 alle ore 21.12.