Lazio - Sampdoria, Inzaghi: "Tutto meritato! Testa al Napoli, poi il derby"

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport e di Lazio Style Channel, il tecnico biancoceleste ha analizzato la vittoria contro la Sampdoria.
18.01.2020 17:45 di Tommaso Guernacci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio - Sampdoria, Inzaghi: "Tutto meritato! Testa al Napoli, poi il derby"

Per ogni grande squadra che si rispetti, un grande mister a guardarle le spalle. Un Lazio-Sampdoria da capogiro: 11 vittorie consecutive, record assoluto nella storia del club biancoceleste, 100^ panchina vincente per Simone Inzaghi. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il mister biancoceleste ha commentato la splendida prestazione dei suoi, capaci di passeggiare sui blucerchiati: "Scudetto? Avevo detto che manca poco, siamo in un ottimo momento e lo stiamo meritando. I ragazzi stanno bene, indipendentemente da chi gioca e chi no. Nelle ultime partite abbiamo avuto delle defezioni ma la squadra è rimasta unita. Abbiamo fatto diventare semplice una partita che invece non lo era: è un segnale forte e chiaro dei ragazzi, credono nel lavoro che facciamo. Di giocatori in questi anni ne abbiamo cambiati pochi. Ho la fortuna di avere un gruppo che lavora molto bene durante la settimana. Mi viene in mente Patric, che martedì ha fatto il quinto, oggi il terzo e ha fatto una grandissima partita. Ma non dobbiamo fermarci, dobbiamo guardare avanti già alla prossima"

LAZIO, LA FORZA DEL GRUPPO - "Ho un gruppo molto serio che sa che tutte le partite vanno affrontate nel migliore dei modi. Le 12 vittorie consecutive nel derby? È il nostro obiettivo: sappiamo cosa rappresenta un derby, però non posso permettermi di pensare alla Roma. C'è il Napoli, sappiamo cosa rappresenta per noi la Coppa Italia, ce l'abbiamo sulla maglia"

Subito dopo, l'analisi dell'allenatore biancoceleste ai microfoni di Lazio Style Radio“Motivo di grande orgoglio aver raggiunto Maestrelli, sappiamo tutti cosa rappresenta per noi. Una giornata molto positiva, giusto godercela, da domani penseremo alla partita contro il Napoli. Dobbiamo esser bravi a recuperare forze ed energie. Domenica e lunedì cercheremo di prepararla al meglio, sappiamo cosa ci aspetta. È motivo di grande orgoglio vederli giocare in questa maniera, sto cambiando ma è una grande soddisfazione vedere la propria squadra tenere il campo in questo modo. Dovremo valutare bene, abbiamo avuto qualche problemino, ci sarà da capire le condizioni di Correa che ha voluto esserci a tutti i costi. Mi aveva dato buone risposte ieri, ho preferito non rischiarlo mettendo altri giocatori. La Lazio più offensiva? Sì, siamo stati sempre votati all’attacco in questi quattro anni. Grazie al sacrificio degli attaccanti ci possiamo permettere tutti questi giocatori di spiccate qualità offensiva. Mi vengono in mente Nedved e Conceicao, che facevano grandi sacrifici per la squadra”.

Lazio - Sampdoria, le pagelle de Lalaziosiamonoi.it

Lazio - Sampdoria: rivivi i gol con le urla di Zappulla

Clicca qui per tornare all'homepage del sito