Diritti tv, tra Lega Serie A e Sky non c'è dialogo: rischio stop segnale

Tra Lega Serie A e Sky Sport non c'è dialogo sulla questione relativa all'ultima rata dei diritti televisivi: ballano ben 131 milioni
25.06.2020 09:40 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Diritti tv, tra Lega Serie A e Sky non c'è dialogo: rischio stop segnale

Il campionato è ripreso, ma in Lega Serie A sono giornate difficili sul fronte diritti tv. Dazn e Img si sono impegnate a pagare entro sabato la metà della rata mancante, ma, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, ciò che preoccupa sono le vicende Sky e BeIn Sports.

NODO SKY - La questione relativa all'ultima rata di Sky Sport da 131 milioni è ancora in stand by. Sempre Radiosei riporta che la Lega non ha scritto nuove lettere e attende la provvisoria esecutività del decreto ingiuntivo emesso dal tribunale di Milano. Si andrà avanti almeno per altre due settimane perché da Rogoredo chiedono uno sconto, mentre i presidenti di A non vogliono accordarlo, ormai sicuri di portare a termine il campionato. La Lega inoltre sarebbe pronta a un gesto forte, ossia lo stop al segnale dopo il 12 luglio, quando sarà andata in onda una percentuale di partite pari ai pagamenti effettuati da Sky. In questo senso servirebbe la maggioranza dei club, anche se la speranza di molti è che si riallaccino i rapporti. Per esempio sull'orario delle partite le trattative vanno avanti, con la possibilità di anticipare quello delle 21,45 che sta ricevendo parecchie critiche.

VICENDA BEIN - Ieri pomeriggio la commissione dei diritti tv in Lega ha affrontato il problema relativo a Be In Sports. I dirigenti hanno analizzato dal punto di vista legale il contrattpo con Img, che ha acquistato i diritti esteri e li ha rivenduti a Be In. L'emittente del Qatar (che trasmette la Serie A in 35 paesi) per "motivi legali", come annunciato in un tweet la settimana scorsa, ha oscurato sia i recuperi della 25esima giornata che la 27esima. Stesso trattamento riservato a Sky.

ATALANTA - LAZIO, LE PAROLE DI INZAGHI

CALCIOMERCATO LAZIO, PUNTO SU KUMBULLA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE