Gravina: "Tifosi allo stadio? Apriamo prima ai vaccinati Covid e poi..."

Le parole di speranza del presidente della Federcalcio che si augura che in tempi brevi si possa tornare a tifare dagli spalti.
10.01.2021 08:45 di Alessandro Menghi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gravina: "Tifosi allo stadio? Apriamo prima ai vaccinati Covid e poi..."

"Auspico che tutti i vaccinati, nel momento in cui saranno fuori dalla possibilità di contrarre il Covid-19, possano partecipare alle competizioni sportive". Così parla il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, nella conferenza di presentazione della sua candidatura per il prossimo quadriennio in Figc. Tifosi allo stadio, è questo il tema, ma solo quelli vaccinati: "Sarebbe un messaggio importante per il nostro Paese e un premio straordinario per i medici e gli operatori sanitari, la prima fascia coinvolta nella vaccinazione".

DATA RIAPERTURA STADI - "Ipotizzare una data per la riapertura degli stadi oggi è complicato, molto difficile perché tanti altri settori fanno richieste identiche. Mi vengono in mente per esempio i teatri e anche gli impianti di sci. Io mi auguro che possa avvenire in tempi rapidi - ha spiegato Gravina. Certo, se si dovesse accelerare il processo delle vaccinazioni come spero e se la pandemia dovesse allentare, considerando il grande senso di responsabilità che il calcio sta dimostrando con il rigido rispetto del protocollo, sono convinto che in tempi rapidi potremmo arrivare ad avere una piccola presenza negli stadiha concluso.

Figc, Gravina: "Dall'emergenza Covid al futuro di Mancini, passando per i playoff. Vi spiego..."

Compleanno Lazio, la festa dei tifosi in Piazza della Libertà - FT&VD

Torna alla home page