Lazio, Gattuso: "Sarri? Cambierà tanto, ma ci sarà da divertirsi"

Gennaro Gattuso ha parlato della Lazio di Maurizio Sarri e del modulo che adotterà il nuovo tecnico biancoceleste, sicuro che la squadra farà divertire
19.07.2021 09:45 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Edoardo Pinna - Lalaziosiamonoi
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, Gattuso: "Sarri? Cambierà tanto, ma ci sarà da divertirsi"

RASSEGNA STAMPA - Gennaro Gattuso si trova attualmente senza squadra. Il suo nome era stato accostato alla Lazio che ha, però, puntato decisa su Maurizio Sarri. L'ex Mian ha parlato delle novità che porterà il tecnico toscano a Formello. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni de Il Messaggero: "La Lazio di Sarri? È di sicuro la squadra che sentirà di più il cambiamento. Il nuovo allenatore va a modificare tutto, ripartendo dal 4-3-3. Ma non è detto che bisognerà attendere troppe settimane, anzi, ci si potrà divertire, la squadra biancoceleste regalerà spettacolo". L'ex allenatore del Napoli non ha voluto raccontare la sua breve esperienza alla Fiorentina, dicendo che preferisce non parlarne. Sul Tottenham ha detto che è stato assalito da critiche pesanti circa il suo essere omofobo e razzista dicendo che la delusione è stata grande. L'ex campione del mondo è stato descritto in modo diverso da quello che è realmente. Gattuso punta il dito sulla pericolosità del web e della sua forza nel dare credito a qualunque frase, per il futuro si sente pronto a una nuova esperienza per ricominciare la sua carriera da allenatore. Ringhio ha poi espresso il rammarico per non essere in Serie A in questa stagione dei grandi ritorni, ma sulla favorita non si sbilancia: «Dipende. Il ritorno di Max alla Juve significa molto: l'allenatore giusto per ripartire. Ma vedrete che anche la Lazio e la Roma potranno recitare da grandi. Nella Capitale lo spettacolo è assicurato».

Hysaj, auto di lusso e una Miss come moglie: ma il sogno ha l'odore di mare e cemento

Calciomercato Lazio, il Napoli fissa il prezzo per Insigne: le cifre

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE