Lazio, Immobile ha il Sassuolo nel mirino: è la sua terza vittima preferita

Numeri su numeri che si rincorrono per Immobile. Il Sassuolo è la sua terza vittima preferita in Serie A, oggi Ciro vorrà scalare il podio.
24.11.2019 08:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Immobile ha il Sassuolo nel mirino: è la sua terza vittima preferita

Stucchevole? Nah. Ridondante, forse. Parlare dei numeri di Ciro Immobile è ormai diventata routine. Una bellissima abitudine, c'è da intendersi, che si rinnova anche in occasione della sfida contro il Sassuolo. Il motivo è semplice, le statistiche parlano chiaro: con un bottino di 8 reti (5 con la Lazio, 2 con il Torino e 1 con il Pescara), i neroverdi sono la terza vittima preferita del bomber biancoceleste. A pari merito con Torino e Verona e dietro solo a Sampdoria (colpita 10 volte) e Genoa (9), lo riporta la rassegna stampa di Radiosei. E i motivi per puntare a scalare il podio non mancano. Re Ciro è in grande forma, quest'anno ha già raggiunto quota 19 centri tra club e nazionale, di cui 14 solo in Serie A. È a -1 da Rocchi per gol totali in campionato con la Lazio (81 a 82), a -1 dal sé stesso in versione 2018/19, quando ha chiuso la stagione con 15 reti in Serie A. Probabilmente è questo il dato che fa più impressione. Nelle prime 12 partite di campionato Immobile non ha bucato la porta solo nel derby - il palo dell'Olimpico si dice tremi ancora - e a Milano contro l'Inter, con l'attenuante di essere partito dalla panchina post-sfuriata a Inzaghi. Il vento è cambiato e con il suo soffio sta trascinando il 17 biancoceleste sul trono dei marcatori, la Lazio in cima alla classifica con 10 gol fatti in più rispetto a un anno fa. Numeri su numeri che suonano come musica alle orecchie dei tifosi biancocelesti, anche se la strada è ancora lunga. Tortuosa e ricca di insidie, a cominciare da Sassuolo. Ma, nella corsa alla Champions League, certe abitudini sarebbe bene non perderle mai.

LAZIO, LOTITO CHIEDE CONCENTRAZIONE ALLA SQUADRA

PRIMAVERA - LAZIO, RAUL MORO RASSICURA I TIFOSI

TORNA ALLA HOMEPAGE