Lazio, Lotito: "C'è stato un chiarimento, basta alibi. Mi comporto bene se..."

13.02.2024 07:30 di Alessandro Vittori Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, Lotito: "C'è stato un chiarimento, basta alibi. Mi comporto bene se..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

La Lazio ha vinto a Cagliari e risollevato l'umore all'interno del gruppo squadra, reduce da una settimana delicata dopo la sconfitta di Bergamo. Ai microfoni del Messaggero ha parlato il presidente Claudio Lotito: "È tornato il sereno. C'è stato un chiarimento nello spogliatoio e, d'ora in avanti, mi auguro di rivedere lo stesso senso di appartenenza sino al termine del campionato. Tutti devono correre come a Cagliari, perché siamo forti e dobbiamo combattere insieme per riprenderci la Champions".

Il presidente biancoceleste ha ricordato di aver dato carta bianca a Fabiani, come succede anche negli altri club, e che il direttore sportivo la scorsa settimana abbia portato il suo messaggio allo spogliatoio: Sarri non è mai stato in discussione e i giocatori devono sapere che la società è pronta a comportarsi bene se loro faranno altrettanto. Secondo Lotito ora non ci sono più alibi e l'unità d'intenti deve continuare fino a fine stagione.

Su chi merita di stare alla Lazio il numero uno taglia corto: "La verità è che tutti stanno bene alla Lazio, pure troppo". Il riferimento è agli stipendi spesso pagati in anticipo, mentre su rinnovi e premi Champions la discussione è in corso. Rispetto al calciomercato di gennaio Lotito ha ribadito di non essere interessato al motivo del rifiuto di Kent, visto che era un surplus e che la squadra non aveva bisogno di rinforzi perché la società crede nella forza del gruppo a disposizione di Sarri. Infine una battuta sulla talent room di Formello: "Nella famosa Talent room, ci sono 8 postazioni con 8 persone diverse che lavorano con monitor giganti e scandagliano giocatori in tutto il mondo"
Pubblicato il 12/02