Lazio, Sarri carica la squadra: "Convogliamo la rabbia della sconfitta ingiusta col Torino"

22.02.2024 09:45 di Lavinia Saccardo Twitter:    vedi letture
Lazio, Sarri carica la squadra: "Convogliamo la rabbia della sconfitta ingiusta col Torino"

Torino - Lazio non è importante, è fondamentale. Come riporta l'edizione odierna del Messaggero, nel caso in cui stasera i biancocelesti non riuscissero a vincere, sarebbero "inutili" anche i prossimi scontri diretti contro Fiorentina e Monaco. Poi si penserà a Monaco, obiettivo: centrare i quarti di finale di Champions. Un sogno, raggiunto solo da Eriksson nella storia della Lazio. "Ripartiamo dal primo tempo col Bologna", ha detto Sarri ai suoi uomini a Formello, convogliamo la rabbia della sconfitta ingiusta col Torino. Crediamoci, non molliamo, decidiamo il nostro destino".

L'ottavo posto in classifica non può certo essere una soddisfazione. Se la Lazio dovesse concludere oggi il campionato, sarebbe un duro colpo economico-finanziario per la società e un punto interrogativo enorme sul futuro del tecnico stesso, che comunque ha nelle mani un contratto fino al 2025. Ma questo scenario ad oggi impensabile è lontanissimo dalla testa dell'allenatore: la Lazio resta in corsa per Champions League, quarto posto in campionato e Coppa Italia, vietato mollare di un centimetro.