Mondiali 2022, il Covid fa saltare le qualificazioni in Sudamerica: Correa rimane a Roma

La Conmebol ha comunicato di sospendere le qualificazioni a Qatar 2022 durante il mese di marzo per l'impossibilità di ave
07.03.2021 09:15 di Tommaso Marsili Twitter:    Vedi letture
Mondiali 2022, il Covid fa saltare le qualificazioni in Sudamerica: Correa rimane a Roma

Nel mese di marzo ci sarà un nuovo stop al campionato per permettere alle nazionali di giocare le partite utili per le qualificazioni a Qatar 2022. Il Conmebol, massima organizzazione del calcio sudamericano, ha però dovuto decidere di annullare le partite per l'impossibilità di avere i giocatori che giocano in altre parti del mondo in tempi brevi. I protocolli in vigore avrebbero dovuto far fare 10 giorni di quarantena ai calciatori provenienti dall'Europa, togliendoli cosi anzitempo ai club che si sono ribellati e hanno portato la FIFA a questa scelta, come sottolinea la rassegna stampa di Radiosei. A breve si cerceranno nuove soluzioni per far disputare le partite. Correa, unico laziale sudamericano nel giro della nazionale, rimarrà a disposizione di Inzaghi.