RIVIVI LA DIRETTA - Borussia Dortmund - Lazio 1-1: ripresa dominata dai biancocelesti

La diretta scritta di Borussia Dortmund - Lazio, quinta giornata del Girone F di Champions League, a cura de Lalaziosiamonoi.it
02.12.2020 22:50 di Alessandro Vittori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Alessandro Vittori - Lalaziosiamonoi.it
RIVIVI LA DIRETTA - Borussia Dortmund - Lazio 1-1: ripresa dominata dai biancocelesti

UEFA Champions League 2020-2021 

Borussia Dortmund - Lazio 1-1 (44' Guerreiro, 67' Immobile (rig.))

Girone F - 5ª giornata

Mercoledì 2 dicembre 2020, ore 21:00

Signal Iduna Park di Dortmund

BORUSSIA DORTMUND (3-4-3): Burki; Piszczek, Akanji, Hummels; Morey, Bellingham, Delaney, Guerreiro; Reyna, Reus, Hazard. A disp.: Hitz, Unbehaun, Zagadou, Sancho, Dahoud, Schulz, Moukoko, Brandt, Witsel, Passlack. All.: Favre.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. A disp.: Strakosha, Luiz Felipe, Armini, Radu, Lazzari, D. Anderson, Akpa Akpro, Cataldi, Escalante, Parolo, Pereira, Caicedo. All.: Inzaghi

Arbitro: Antonio Mateu Lahoz (SPA)
Assistenti: Pau Cebrián Devís e Roberto del Palomar
IV Uomo: Luis Munuera Montero
Var: Alejandro Hernández
Avar: José María Sánchez

SECONDO TEMPO

94' - Dopo due minuti e mezzo effettivi di recupero Lahoz fischia la fine: il primo minuto e mezzo non si era disputato per soccorrere Hummels. Grande Lazio che fino alla fine mette sotto il Borussia, strameritando ai punti la vittoria. Arriva un pareggio, ora servirà almeno un pareggio contro il Bruges nell'ultima giornata.

94' - Miracolo di Burki sulla punizione di Pereira.

93' - Acerbi da centravanti sfonda al centro, Witsel salva su Caicedo pronto a mettere in rete.

90' - Gioco interrotto per un problema fisico di Hummels. Saranno 4 i minuti di recupero.

88' - Witsel nel Borrussia entra al posto di Bellingham.

87' - Lazzari pesca Immobile al limite dell'area, Ciro calcia al volo e Burki salva il risultato per il Borussia.

86' - Tiro di Bellingham dal limite, para in due tempi Reina.

84' - Lahoz ignora un'entrata di Delaney su Pereira dal limite. Errore del fischietto spagnolo.

83' - Ancora Lazzari sul fondo, cross lungo per Marusic che sul contro-traversone trova la chiusura di Schulz.

79' - Altri due cambi per la Lazio: Caicedo ed Escalante rilevano Milinkovic e Luis Alberto.

78' - Da buona posizione Akanji colpisce la barriera su punizione, Delaney arriva per primo ma calcia fuori.

75' - Favre manda in campo Brandt e Sancho e toglie Hazard e Reus.

74' - Pereira riceve palla tra i sedici metri, conclusione respinta dalla difesa del Borussia.

73' - Sfonda Lazzari a destra, sul traversone Akanji anticipa di testa Pereira.

70' - Triplo cambio di Inzaghi: dentro Lazzari, Akpa Akpro e Pereira, fuori Fares, Leiva e Correa.

68' - Azione da destra del Borussia, scarico su Schulz che si ritrova faccia a faccia con Reina ma sbaglia. Palla fuori alla sinistra del portiere.

67' - GOOOLLLLLL LAZIO! Ciro Immobile, e chi se no... Il bomber biancoceleste spiazza Burki e firma il pareggio.

65' - Milinkovic messo giù in area Schulz, Lahoz inizialmente ignora il contatto poi indica il dischetto. Rigore per la Lazio.

64' - Grande uscita di Hoedt, servito poi in profondità da Luis Alberto: cross sbagliato dell'olandese.

62' - Esce Guerreiro, entra Schulz nel Borussia Dortmund.

61 - Marusic trova Immobile al limite dell'area, tiro in diagonale e gran parata di Burki.

60' - Tiro dalla distanza di Patric, para agevolmente Burki.

59' - Il Borussia sfonda a destra, il cross di Morey viene bloccata da Reina.

55' - Luis Alberto serve in orizzontale Milinkovic, palla allargata per Marusic. Il cross viene respinto da Akanji.

51' - Ottima uscita della Lazio, Fares serve in profondità Acerbi che cerca Milinkovic al centro dell'area: chiusura di Akanji in angolo.

50' - Gran tiro di Reyna del Borrusia, risponde presente il Reina della Lazio. Ottima parata.

46' - Primo squillo della Lazio: Luis Alberto prova il tiro a giro, palla alle stelle.

46' - La Lazio ha la prima palla della ripresa. Nessuna sostituzione nelle due squadre.

INIZIO SECONDO TEMPO

FINE PRIMO TEMPO

45' - Lahoz fischia la fine. Sfortunata la Lazio a subire gol nell'ultimo minuto del primo tempo. Svantaggio immeritato.

44' - Gol del Borussia Dortmund. Sul rinvio di Reina, Delaney recupera palla e va sugli attaccanti. Hazard serve in profondità Guerreiro che segna il vantaggio. Reus in posizione di fuorigioco ostacola il recupero di Patric, ma per l'arbitro la posizione è ininfluente.

43' - Fase di equilibrio della partita, Lazio autoritaria nella gestione del possesso.

39' - Luis Alberto serve in profondità Immobile, a sua volta palla per Correa che sullo slancio salta Piszczek, salva tutto il rientro di Morey.

34' - Cross di Guerreiro, Milinkovic svetta al centro dell'area della Lazio.

30' - Gran tiro in diagonale di Reus da sinistra prima e di Reyna da destra subito dopo. Entrambi non trovano la porta di Reina.

28' - Palla illuminante in profondità di Luis Alberto per Fares, servito dietro Correa che vede dalla parte opposta Milinkovic da solo: il Sergente cerca Acerbi (in posizione di fuorigioco) solo al centro dell'area, ma la deviazione di Akanji inganna il biancoceleste che mette fuori.

25' - Acerbi tocca la palla di Reyna diretta a Bellingham, sulla direzione Reus che calcia di prima: palla alta sopra la traversa di Reina.

24' - Lazio che tiene il possesso per due minuti, Borussia costretto alla difesa.

20' - Scambio tra Immobile e Correa, che resiste al ritorno di Piszczek, ma calcia addosso a Burki.

19' - Provvidenziale recupero di Marusic che vince il duello spalla a spalla con Bellingham involato a rete.

19' - Akanji sbaglia il rinvio e serve Immobile, Ciro aspetta il movimento di Correa che viene anticipato da Hummels.

15' - Correa si infila nella difesa giallonera, palla a Immobile e tiro diretto verso la porta rimpallato da Hummels.

14' - Buon cross di Fares, Hummels di testa anticipa Immobile.

10' - Morey salta Fares e mette in mezzo, Patric libera.

9' - Milinkovic cerca la prima imbucata per Immobile, chiude Akanji.

6' - Il Borrussia tiene il pallino del gioco, la Lazio al momento aspetta nella propria metà campo.

2' - Pericoloso il Borussia con un calcio d'angolo e la successiva respinta, libera l'area Leiva.

1' - Prima palla per il Borrusia che attacca da sinistra a destra. La Lazio da destra a sinistra.

INIZIO PRIMO TEMPO

21.00 - Lazio con il lutto al braccio per onorare la memoria di Arturo Diiaconale, scomparso nella giornata di ieri.

20.55 - Borussia Dortmund e Lazio sono in campo: ora l'inno della Champions League e poi spazio alla sfida.

20.45 - Le squadre rientrano negli spogliatoi, è tutto pronto per il fischio d'inizio di Borussia Dortmund - Lazio.

20.40 - La Lazio torna a Dortmund a più di 25 anni dall'unico precedente tra le due squadre. Erano i quarti di finale di Coppa Uefa 1994-95 e i biancocelesti, vittoriosi all'Olimpico per 1-0 (autorete di Freund), vennero eliminati in seguito alla sconfitta per 2-0 al Westfalenstadion (reti di Chapuisat su rigore e l'ex Riedle). Clamoroso un rigore non concesso alla squadra, allora di Zeman, per un calcione di Sammer a Casiraghi. Immobile e compagni sperano stasera di bissare la grande prestazione dell'andata e vendicare quel precedente.

20.30 - Squadre in campo per il riscaldamento. Nella Lazio Reina vince il ballottaggio con Strakosha e Patric quello con Luiz Felipe, per il resto confermata la formazione già annunciata alla vigilia con il rientro di Milinkovic in mediana. Nel Borussia Dortmund l'assenza più pesante è quella di Haaland (neanche in panchina), che si aggiunge a Emre Can e Meunier (entrambi out), mentre Sancho partirà dalla panchina.

Amiche e amici de Lalaziosiamonoi.it buonasera da Alessandro Vittori e benvenuti alla quinta giornata del Girone F della Champions League. La Lazio fa visita al Borussia Dortmund al Signal Iduna Park (vecchio Westfalenstadion) e ha il primo match ball per chiudere il discorso qualificazione. In tal senso importante anche Bruges - Zenit, perché in caso di vittoria dei russi i biancocelesti festeggerebbero, indipendentemente dal loro risultato, il passaggio del turno a 20 anni dall'ultima volta.