Belleri: "Derby? Lazio con un'altra testa. E che personalità Milinkovic!"

La prestazione contro la Sampdoria ha convinto Manuel Belleri, ex difensore biancoceleste. Leggi qui la nostra intervista in vista del derby.
30.08.2019 07:25 di Laura Castellani Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Belleri: "Derby? Lazio con un'altra testa. E che personalità Milinkovic!"

Se c'è una cosa che vivere a Roma può davvero insegnarti, beh, quella cosa è il derby. Manuel Belleri - due anni nella Capitale indossando la maglia della Lazio - lo ha vissuto pur senza scendere in campo, e ormai sa bene cosa significhi. E oggi, in occasione del suo quarantaduesimo compleanno, lo abbiamo contattato in esclusiva per vivere insieme l'attesa: dopo gli auguri, non manca un commento sulla partita più importante della Città Eterna. A cui le due squadre arrivano sulla scia di emozioni totalmente contrapposte: "Il derby è sempre una partita particolare, non dico nulla di nuovo. Ma contro la Sampdoria ho visto una grande Lazio, ha fatto molto bene. Non solo dal punto di vista del risultato, che è stato ottimo, ma anche perché è stata molto convincente. La Roma, invece, l'ho vista in difficoltà. Ha fatto molti errori, che in alcuni casi si sono trasformati in occasioni o gol per l'avversaria. Di sicuro, la Lazio ci arriva in vantaggio quanto a entusiasmo e condizione psicologica. Certo, come ho detto il derby è una partita particolare, ci sono in ballo tante cose, c'è l'emozione e spesso te la giochi lì per lì. Ma secondo me, la Lazio ha più possibilità di fare bene". Una grande prestazione che ha messo in luce due giocatori in particolare: "Sicuramente Immobile ha fatto molto bene. La doppietta è stata l'ennesima dimostrazione di quanto sia un giocatore estremamente importante per questa squadra. Ma mi è piaciuto molto anche Milinkovic, è stato determinante. A maggior ragione dopo un estate che lo ha visto al centro di tante voci di mercato. Poteva non starci con la testa, invece ha dimostrato di essere concentratissimo. E di avere una grande personalità". Tornando al derby, le armi di cui dispongono entrambe le squadre possono essere molto insidiose:"Sicuramente Immobile è uno che può fare la differenza, bravo anche ad approfittare degli errori degli avversari pur di fare centro. Per quanto riguarda la Roma, nel complesso è comunque una squadra temibile, con un reparto offensivo forte. Bisognerà fare attenzione a Dzeko, contro il Genoa ha fatto un gol strepitoso"

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LAZIO - ROMA, DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING

LAZIO - ROMA, L'ARBITRO DELLA GARA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 29/08 alle 20:00