Europa League, i giocatori del Cluj: "Meritavamo il pari, ora si fa più dura"

Camora, Culio e Djokovic hanno commentato la sconfitta contro la Lazio, mostrandosi più preoccupati per la qualificazione dopo l'ultima giornata.
29.11.2019 06:45 di Gabriele Candelori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di www.imagephotoagency.it
Europa League, i giocatori del Cluj: "Meritavamo il pari, ora si fa più dura"

Voleva un punto per chiudere il discorso il Cluj. All’Olimpico, nonostante un buon finale di partita, la formazione romena invece non trova il pari e dovrà attendere ora la gara finale col Celtic per certificare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Mario Camora ha commentato così la sconfitta con la Lazio: “Sono dispiaciuto per questo risultato, soprattutto per il primo tempo in cui non abbiamo giocato come avremmo dovuto. Siamo scesi in campo senza coraggio e senza andare a pressarli alti per recuperare il pallone, cosa che abbiamo fatto invece nella ripresa. Credo che un pareggio fosse stato il risultato più giusto viste le occasioni che abbiamo avuto. Comunque se giochiamo contro il Celtic con lo stesso atteggiamento della seconda frazione, allora ci qualificheremo. Gli scozzesi non verranno in Romania a fare una passeggiata, nonostante siano già passati. Sono una squadra unita con una mentalità vincente e vorranno dimostrare ancora qualcosa”, le parole riportate da digisport.ro.

CLUJ, LE PAROLE DI CULIO E DJOKOVIC - Deluso anche l’argentino Juan Culio: “Nel primo tempo siamo entrati in campo poco fiduciosi. Poi abbiamo fatto un’ottima ripresa, giocando con grande personalità per provare a riprenderla. Per noi sarebbe stato molto importante conquistare la qualificazione oggi, la partita col Celtic sarà davvero complicata”. All’Olimpico segnò una doppietta alla Roma: “Sì ho avuto alcune emozioni nel fare ritorno qui, è stato bello giocare qui un’altra volta. Ma ormai rappresenta il passato”. Commento finale affidato a Damjan Djokovic: “Ci aspetta l’ultima partita contro il Celtic dove dovremo vincere. Loro hanno dimostrato di essere davvero una grande squadra. Oggi ci hanno sorpreso tecnicamente, la Lazio d’altronde è tutt’altro che un piccolo club. Nel secondo tempo siamo scesi in campo anche noi, ma purtroppo non siamo riusciti a segnare. Sarà un’ultima giornata dura e avremo bisogno di tutti i nostri tifosi. Ci dovremo preparare bene”.

EUROPA LEAGUE, LA LAZIO SI QUALIFICA SE...

INZAGHI IN CONFERENZA, RIVIVI LA DIRETTA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE

Pubblicato ieri alle 23:55