AURONZO GIORNO 8 - Lazio, Cataldi: "Champions, sarà un orgoglio. Escalante ci aiuterà"

02.09.2020 07:20 di Mirko Borghesi Twitter:    Vedi letture
AURONZO GIORNO 8 - Lazio, Cataldi: "Champions, sarà un orgoglio. Escalante ci aiuterà"

AURONZO DI CADORE - Appena terminata l'amichevole contro il Padova, ai microfoni della stampa, si è presentato in conferenza stampa Danilo Cataldi. Queste le domande poste al calciatore (premere F5 per aggiornare)

Che emozione sarà per te giocare la Champions League?

"Sicuramente è una grandissima emozione. Portare la maglia della Lazio in Italia e in Europa è motivo d'orgoglio. Farlo in Champions League sarà ancora più bello. Cercheremo di onorare al meglio la competizione e giocare al meglio le partite che verranno"

Come procedere il tuo recupero?

"Spero di riuscire a rientrare nel gruppo il prima possibile. Purtroppo è un problema che mi porto dietro dall'Atalanta, sto cercando di affrettare i tempi. Sto facendo veramente tutto il possibile per tornare a disposizione del Mister".

Un giudizio sul nuovo acquisto Escalante?

"Escalante ha fatto vedere ottime cose. Bravo ragazzo, si è inserito bene nel gruppo. Non sono riuscito a vedere tanti allenamenti. Si impegna tanto e potrà darci una grossa mano".

Un Cataldi maturato l'anno scorso, come si è innescato questo processo?

"Sicuramente le esperienze che ho fatto fuori da Roma mi sono servite per prendere qualche batosta che mi ha rafforzato. Tornando qui, lavorando quotidianamente con grandi giocatori, sono riuscito a fare uno step in più. Ora spero di rimettermi il prima possibile per fare ancora meglio. Speriamo di fare una grande stagione".

Il sogno per questa stagione?

"I sogni li teniamo da parte. Vorrei vedere una Lazio che fa uno scalino ancora più in alto come squadra. A volte sono capitate annate ottime, alternate ad altre un po' peggio. Spero che faremo uno step in più, riconfermandoci in campionato e facendo sempre meglio in Europa".

AURONZO GIORNO 8 - Il Tg: Lazio-Padova, guarda il rigore parato da Reina! - VIDEO

Lazio, prima vittoria del ritiro di Auronzo. Ma solo Reina strappa applausi

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME PAGE

Pubblicato l'1 settembre