Escalante: "Lazio su di me? Incredibile!" E sul Coronavirus in Spagna...

20.03.2020 07:20 di Andrea Marchettini   Vedi letture
Escalante: "Lazio su di me? Incredibile!" E sul Coronavirus in Spagna...

Mentre il mondo è sconvolto dall'epidemia del Coronavirus, il calcio prova a modo suo ad andare avanti. A breve si tornerà ad allenarsi e nel frattempo le società pensano al futuro, anche in termini di mercato. La Lazio il suo primo acquisto per la prossima stagione lo ha già fatto, si tratta di Gonzalo Escalante: centrocampista in scadenza con l’Eibar, club della Liga spagnola. E proprio lui, sul quotidiano argentino Olè ha rilasciato un'intervista, trattando diversi temi, tra cui ovviamente quello del Coronavirus: "E’ tutto strano e complicato quello che sta succedendo. La settimana scorsa stavo giocando in campionato e poi d’improvviso ci hanno detto di tornare a casa e di non uscire in nessun modo. La società ci ha dato alcuni consigli sull’alimentazione da seguire e sugli esercizi da fare per mantenerci in forma. Siamo rinchiusi e nessuno sa per quanto tempo. Non c’è nessuno qui per strada. Tutto ciò che sta accadendo è molto brutto”.

I PASSATEMPI DI ESCALANTE: "Provo ad alzarmi il più presto possibile, fare colazione e a gioco alla PlayStation. Mi alleno, guardo Netflix, beviamo con mia moglie, mettiamo insieme dei puzzle, così passa il tempo. Davvero non sappiamo più cosa fare”.

SULL'EIBAR E SULLA LIGA: "Prima della pandemia, c'era una situazione complicata per noi. Non eravamo nella zona retrocessione, ma venivamo da una serie negativa e stava diventando complicato. Ma la verità è che ora non sappiamo cosa accadrà. Se ci saranno le retrocessioni, se la Liga verrà riavviata, non si sa nulla. In questi 5 anni in Spagna penso di essere cresciuto molto. Non è facile giocare in questo campionato. Quando non ero qui guardavo le partite della Spagna dall’Argentina. Sono molto contento di tutto ciò che ho realizzato finora”.

SULLA LAZIO: "A breve scadrà il mio contratto e sto analizzando le alternative. So che la Lazio è un’opzione, ma ho ancora un contratto con l’Eibar. L'interesse dei biancocelesti? E' una bella sensazione. Che un grande club come la Lazio si accorga di me è incredibile”.

SUL FUTURO: "Ora vorrei continuare in Europa, è tempo di fare il salto, ritengo che sia adesso. Al Boca mi piacerebbe molto tornare. Spero che a un certo punto accada ciò”.

Lazio, Leiva avvisa il Brasile: "Evitate i contatti, in Italia situazione critica"

Festa del papà, gli auguri social della Lazio: "A chi tramanda e insegna" - FT

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 19/03 alle 13.30