Lazio, De Cosmi: "Contro la Juventus servirà massima attenzione. La condizione arriverà"

Pubblicato il 21-08 alle 16.02
22.08.2018 06:35 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Tommaso Guernacci - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, De Cosmi: "Contro la Juventus servirà massima attenzione. La condizione arriverà"

Mr. Roberto De Cosmi, nel primo pomeriggio di oggi, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 per fare il punto della situazione in casa Lazio in ottica della prossima partita contro la Juventus, partendo dalla sconfitta dei biancocelesti contro il Napoli nella prima giornata di Seria A: "Contro il Napoli il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, visto anche il palo colpito da Acerbi all'ultimo minuto. Avevamo delle squalifiche importanti, qualche giocatore non era al meglio della condizione. Durante la prima mezz'ora la Lazio ha sovrastato il Napoli e forse si poteva capitalizzare al meglio il vantaggio ottenuto. Nel secondo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà: ci siamo abbassati troppo. Una lazio che ha cercato comunque di riaprire la gara, poi su una palla fortunata c'è stata la magia di Insigne. C'è da crescere, c'è da lavorare. Mr. Inzaghi è stato chiaro nel post partita. Il rammarico c'è, ma non c'è da piangersi addosso, anzi bisogna ottimizzare al meglio le risorse: mettere benzina nelle gambe. Anche perché sabato pomeriggio contro la Juventus sarà una gara molto difficile".

CONDIZIONE - "Nelle prime gare non si può avere una condizione ottimale. Solo l'Atalanta, avendo già fatto diverse partite di Europa League, è già in palla. Le altre hanno quasi tutte sofferto: vedi l'Inter o la stessa Juventus, nessuno se la porta da casa".

JUVENTUS - "Sarà una partita particolare, recupereremo due pedine importanti: Leiva e Lulic sono elementi imprescindibili. Ci dovrà essere massima attenzione e cura del particolare. Loro la studieranno nel migliore dei modi. Servirà cura nelle marcature: coprire gli spazi in maniera importante. Da questo punto di vista, una settimana in più di allenamento può aiutare e senza dubbio sarà una Lazio più pronta".