Lazio, Lulic: "Storia già vista, dobbiamo imparare a gestire il risultato" - VD

Il capitano della Lazio ha analizzato la sconfitta in casa della Spal maturata nei minuti di recupero col gol di Kurtic.
16.09.2019 07:22 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Lulic: "Storia già vista, dobbiamo imparare a gestire il risultato" - VD

La Lazio esce sconfitta dalla sfida con la Spal, per 2 a 1. Ai microfoni di Lazio Style Channel ha parlato Senad Lulic: “Sicuramente non eravamo ordinati, soprattutto nel secondo tempo. Quando sei in vantaggio devi essere bravo a gestirlo, non è la prima volta che non ci riusciamo. Come ha detto il mister questa è una lezione da imparare, ma vedo che queste lezioni si ripetono da un anno. Quando andiamo in vantaggio non siamo in grado di preservarlo. Creare occasioni da gol è importante, ma non si devono vincere tutte le partite 4 a 0, anche vincere 1 a 0 basta. È il caso di oggi, si poteva portare a casa il risultato battendo l’avversario di misura. Tra pochi giorni abbiamo la possibilità di rifarci, dobbiamo pensare a giovedì per fare un’ottima partita di Europa League”.

Lulic si è fermato anche in zona mista: “Abbiamo smesso di giocare dopo un gran primo tempo, questo è il problema principale. Giocare qui è sempre difficile, queste partite si possono vincere anche uno a zero. Dobbiamo essere più bravi a gestire il risultato. Creare tante occasioni è positivo anche se concretizziamo meno. C’è rammarico, pensavamo di poter raccogliere più punti. Il campionato però è appena iniziato, dobbiamo continuare a mettere in difficoltà ogni avversario. Oggi faceva caldo, anche il terreno era duro ma non penso sia una questione fisica. E’ positivo rigiocare subito così possiamo dimenticare questa sconfitta. Cercheremo di ripartire immediatamente, in alcuni momenti è meglio non dire nulla a caldo”.

Pubblicato il 15/09 alle ore 17:45

(CLICCA QUI PER IL VIDEO)

SPAL - LAZIO, LA CONFERENZA DI INZAGHI

SPAL - LAZIO, LA MOVIOLA

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE