Calciomercato, lo strano caso di Badelj: tifosi divisi a Firenze, mentre alla Lazio...

Il ritorno di Badelj alla Fiorentina non scalda il popolo viola che non gli perdona l'addio dodici mesi fa. I sostenitori della Lazio invece...
05.08.2019 09:45 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico Gaetano
Calciomercato, lo strano caso di Badelj: tifosi divisi a Firenze, mentre alla Lazio...

CALCIOMERCATO LAZIO - Milan Badelj è pronto a tornare alla Fiorentina. Il calciatore ha già lasciato Marienfeld e si aspetta solo l'ufficialità dell'operazione che lo riporterà in Toscana in prestito con diritto di riscatto. Il croato ha voluto fortemente tornare al Franchi dove si era messo in luce per quattro stagioni. La scorsa estate il regista era andato a scadenza e a luglio si era trasferito in biancoceleste. Un anno con più ombre che luci quello con l'aquila sul petto per il centrocampista a causa di qualche problema fisico, della preparazione atletica saltata per il Mondiale e anche di un amore mai del tutto sbocciato con Inzaghi. Il mister piacentino, tuttavia, sarebbe stato disposto a tenerlo per un'altra stagione, ma Milan ha preferito in maniera diversa. Come hanno reagito le due piazze all'affare?

QUI FIRENZE - Il colpo messo a segno dalla società viola non ha scosso l'ambiente. Le qualità tecniche e di personalità dell'ex Amburgo non sono mai state in discussione. A pesare sul parere della gente fiorentina è l'addio di appena dodici mesi fa. Il mancato rinnovo contrattuale e il lasciare Firenze a zero non è andato giù ai sostenitori del club. La missione di Badelj sarà quindi quella di riconquistare la propria gente e di far dimenticare quell'addio. Il croato era diventato anche capitano dopo la scomparsa di Astori ed era uno dei beniamini della gente che si è sentita tradita dalla sua scelta. Il giocatore torna a Firenze in prestito con diritto di riscatto per un totale di cinque milioni, modalità che ha fatto discutere le due tifoserie. I viola, da una parte, non avrebbero voluto spendere così tanto per un "cavallo di ritorno". I biancocelesti, dall'altra, considerano bassa la cifra per un centrocampista come lui.

QUI LAZIO -  Un anno intenso quello vissuto dal croato all'ombra del Colosseo, impreziosito da una Coppa Italia vinta in finale contro l'Atalanta. Il regista ha alternato troppi alti e bassi nella sua avventura capitolina. In totale ha collezionato 25 presenze e un gol, contro il Genoa forse nella miglior prestazione della sua esperienza con l'aquila sul petto. Tuttavia la reazione alla sua cessione è stata per alcuni versi inaspettata. Sui social in tanti hanno manifestato più di qualche dubbio per l'operazione. Nonostante non abbia brillato nella passata stagione, le qualità e l'esperienza di Badelj sono fuori discussione e uno come lui probabilmente avrebbe fatto comodo in una stagione lunga come quella che attende Lulic e compagni. Il prestito senza obbligo di riscatto, nonostante la promessa della Fiorentina di acquistare il giocatore nel 2020, è un altro punto dolente già evidenziato in precedenza. Chissà se la società deciderà di sostituire il croato o se si affiderà agli uomini in rosa, che sembra l'ipotesi più probabile al momento. I tifosi restano in attesa e sperano che all'Olimpico possa arrivare un nuovo talento di cui innamorarsi. 

CALCIOMERCATO LAZIO, IPOTESI RINNOVO PER MILINKOVIC

CALCIOMERCATO LAZIO, IL FUTURO DI DURMISI E WALLACE

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE