Atalanta, Muriel lascia l'ospedale dopo l'incidente: "Per fortuna niente di grave"

14.07.2020 14:00 di Valerio De Benedetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Atalanta, Muriel lascia l'ospedale dopo l'incidente: "Per fortuna niente di grave"

AGGIORNAMENTO ORE 14.00 - "Sto bene, sono a casa. Fortunatamente non è successo niente di grave. Stasera sarò allo stadio per tifare Atalanta e già da domani tornerò ad allenarmi con i miei compagni". Così Luis Muriel, in un post su Instagram, rassicura tutti i tifosi dell'Atalanta dopo l'incidente che lo ha visto protagonista. "Grazie per l'affetto che mi avete dimostrato in queste ore", ha aggiunto l'attaccante colombiano lasciando l'ospedale dove era stato portato per accertamenti, in seguito ad una caduta in piscina con tanto di lieve trauma cranico.

AGGIORNAMENTO ORE 12.20 - Solo tanto spavento per Muriel che a seguito di una caduta in casa era stato ricoverato in ospedale per un trauma cranico. L'esito della tac effettuata è negativo e quindi il colombiano se la caverà con qualche punto di sutura. Gasperini non potrà averlo nel derby di questa sera contro il Brescia ma l'attaccante potrebbe recuperare già per la gara di sabato contro il Verona.

Brutta disavventura per l'attaccante dell'Atalanta Luis Muriel. Stando a quanto riporta il portale BergamoESport, "il colombiano, a seguito di una caduta accidentale, ha rimediato un trauma cranico con ferita lacero-contusa: immediato il ricovero in una clinica della città per il capocannoniere stagionale nerazzurro". Seguono ulteriori aggiornamenti nel corso della giornata. 

Calciomercato Lazio, caccia all'attaccante: ecco i nomi sulla lista di Tare

Lazio, coperta corta per Inzaghi: prosegue l'emergenza infortuni

TORNA ALLA HOMR PAGE