Lazio, l'ultimo tabù: Milinkovic e il gol in trasferta. Ma col Genoa...

22.02.2020 08:15 di Andrea Marchettini   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, l'ultimo tabù: Milinkovic e il gol in trasferta. Ma col Genoa...

È uno degli uomini copertina di questa Lazio: Milinkovic-Savic, noto a tutti come il "Sergente, o meglio ancora "Mister 100 milioni". Quest'anno Sergej sta ricoprendo un ruolo insolito, giocando in una posizione un po' più arretrata rispetto agli anni passati. Ma il suo lavoro in copertura risulta decisivo per il gioco dei biancocelesti. Pochi gol, ma pesanti. Finora Milinkovic ha messo a segno 4 reti in campionato e una in Europa League. Pochi, verrebbe da pensare, per uno come lui. Eppure questi gol hanno tutti un fattore comune: sono sempre decisivi, come l'ultimo contro l'Inter o - meglio ancora - quello di dicembre alla Juventus. Manca però il gol in trasferta: come ricorda la rassegna di Radiosei, finora Sergej ha segnato solo all'Olimpico...

IL FATTORE GENOA: Domani al Marassi potrebbe essere la volta giusta. Il Genoa è una delle vittime preferite del Sergente, coi rossoblù infatti si è sbloccato sia quest'anno che l'anno scorso, realizzando la prima rete stagionale. In entrambi i casi all'Olimpico, ma nello stadio genovese ha segnato due volte alla Sampdoria. Insomma, è arrivato il momento di sfatare anche questo tabù. La Lazio quest'anno può tutto. 

Lazio, Lotito: "Daremo tutto"

Lazio, Acerbi non si allena: ecco perché

TORNA ALLA HOMEPAGE