Mihajlovic, il messaggio della figlia: "Tu ed io siamo simili, sei il mio eroe"

La figlia di Sinisa Mihajlovic - Viktorja - con un post su Instagram ha scritto una lunga dedica al padre, impegnato nella lotta contro la leucemia
15.08.2019 07:15 di Claudio Cianci   Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Mihajlovic, il messaggio della figlia: "Tu ed io siamo simili, sei il mio eroe"

La sua battaglia contro la leucemia. La sua tempra e il suo coraggio sono monumentali. Sinisa Mihajlovic - ex Lazio ed attuale tecnico del Bologna - è un guerriero, ma anche chi è sempre in prima linea ha piacere di sentire messaggi sostegno. E chi meglio di sua figlia Viktorija, che su Instagram ha scritto un lungo e bellissimo post rivolto al padre: "A te, che ci hai fatto sempre sentire il centro del tuo mondo. Per quando la sera aspettavamo il tuo abbraccio, o per quelle domeniche al parco che ci hanno rese tifose quando ancora non sapevamo come fosse fatto un pallone. Per tutte le nostre discussioni, che siamo sempre stati troppo simili, io e te, testardi, ma buoni, che basta saperci prendere, che non è mai abbastanza quel che facciamo per gli altri. Per i tuoi occhi verde chiaro che avrei voluto avere uguali, ma i miei sono un po' verdi e un po' castani, e ti assomiglio tanto lo stesso. Perché ci hai insegnato l'onestà, il sacrificio, la forza d'animo, l'accettazione, la lealtà, l'altruismo e ad affrontare tutto con il sorriso. Per tutto il resto che di buono ci hai mostrato e che forse siamo ancora in tempo per imparare. Per quando ti preoccupi se mangiamo abbastanza, che per te siamo sempre troppo magre. Per te, che abbiamo fatto di tutto perché fossi orgoglioso di noi, e forse non ci siamo riuscite, ma tu ci ami lo stesso e ce lo dimostri ogni secondo, pur senza dirlo mai. Per te, che stai dimostrando a tutti quanto vali. Per te, papà. Nostro eroe". 

LAZIO, DUBBIO IN ATTACCO

LAZIO,LA SAMPDORIA INSISTE PER SIMEONE

CLICCA QUI PER TORNARE ALL'HOMEPAGE

A te, che ci hai fatto sempre sentire il centro del tuo mondo. Per quando la sera aspettavamo il tuo abbraccio, o per quelle domeniche al parco che ci hanno rese tifose quando ancora non sapevamo come fosse fatto un pallone. Per tutte le nostre discussioni, che siamo sempre stati troppo simili, io e te, testardi, ma buoni, che basta saperci prendere, che non è mai abbastanza quel che facciamo per gli altri. Per i tuoi occhi verde chiaro che avrei voluto avere uguali, ma i miei sono un po' verdi e un po' castani, e ti assomiglio tanto lo stesso. Perché ci hai insegnato l'onestà, il sacrificio, la forza d'animo, l'accettazione, la lealtà, l'altruismo e ad affrontare tutto con il sorriso. Per tutto il resto che di buono ci hai mostrato e che forse siamo ancora in tempo per imparare. Per quando ti preoccupi se mangiamo abbastanza, che per te siamo sempre troppo magre. Per te, che abbiamo fatto di tutto perché fossi orgoglioso di noi, e forse non ci siamo riuscite, ma tu ci ami lo stesso e ce lo dimostri ogni secondo, pur senza dirlo mai. Per te, che stai dimostrando a tutti quanto vali. Per te, papà. Nostro eroe. ❤️

Un post condiviso da Viktorija Mihajlović (@vickymiha) in data: 14 Ago 2019 alle ore 1:38 PDT

Pubblicato il 14-8 alle 18.37