SPORT VISION TRAINING SYSTEM: PER GLI ATLETI CHE VOGLIONO L'ULTRAVISIONE - FOCUS SU GOLF E SCHERMA

27.05.2022 15:00 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
SPORT VISION TRAINING SYSTEM: PER GLI ATLETI CHE VOGLIONO L'ULTRAVISIONE - FOCUS SU GOLF E SCHERMA

Le funzioni visive nello sportivo, giocano un ruolo fondamentale al fine di potenziare le performances atletiche. L’uomo sfrutta solo il 40-60% delle sue capacità visive per cui attraverso un training visivo mirato è possibile raggiungere delle prestazioni ottimali. Molto spesso la ricorrenza ai soliti errori è dovuta a disturbi visivi sottovalutati, che influenzano negativamente la prestazione sportiva. L'obiettivo della Sport Vision Training System è quello di eliminarli. Ogni mese parliamo di sport differenti. Scorri la news per scoprire il metodo STS. In fondo troverai le info su Golf e Scherma.

Perché Sport Vision, il metodo STS

“SPORTVISION TRAINING SYSTEM SRL”, vanta in esclusiva del metodo sia in Italia che all’Estero di tecniche innovative di un sistema di potenziamento delle abilità visive e neurosensoriali, rivolte al miglioramento delle performance degli atleti, che praticano attività sportive a livello agonistico nelle varie discipline riconosciute dal CONI, e dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali ed Internazionali utilizzando il protocollo degli interventi previsti dal suddetto metodo di visual training personalizzato.

L'occhio "guida" il corpo 


È ben noto che tutti gli sport necessitano di potenziamenti muscolari specifici, ma in tutti nessuno escluso diviene imprescindibile il miglioramento delle funzioni visive. Il metodo suddetto ad oggi è stato adottato da Atleti di Elitè, ( Olimpionici, Campioni del Mondo e Italiani, Nazionali e altri numerosi Atleti delle varie discipline sportive),per il raggiungimento di un’IPERVISIONE e miglioramento di tutte le abilità visive necessarie alla tipologia di sport praticato e personalizzato su ogni singolo Atleta in base ai tests preliminari al training, consentendo loro di ottimizzare al meglio la loro performance.

I nostri contatti:

Piazza Alberto Alessio, 9 - 00122 Roma

www.sportvisiontrainingsystem.com
info@sportvisiontrainingsystem.com
+39 327 0860786

Per parlare dell'Ultravisione abbiamo interpellato il Professor Alessandro Segnalini, il massimo esperto del settore, docente CONI, che è stato spesso consultato nel tempo da diverse Nazionali e Campioni Olimpici. Con lui toccheremo mensilmente i vantaggi del potenziamento visivo e come essi si rapportano con le varie discipline sportive, per i quali però vi rimandiamo ai contatti della Sport Vision Training System.

Professor Segnalini, quali attività visive migliorare?
"Un programma di allenamento della visione sportiva personalizzato può aiutare a ottenere un vantaggio notevole sulla competizione. Si vanno a migliorare così:

Acuità visiva dinamica, Tracciamento ("Tenere gli occhi sulla palla o target"), Coordinazione binoculare/unione degli occhi, Percezione della profondità, Messa a fuoco visiva, Coordinazione occhio-mano/piede-corpo, Consapevolezza periferica, Capacità di vedere persone e oggetti “con la coda dell'occhio”, Integrazione centro-periferica, Velocità di elaborazione, Visualizzazione".

Il percorso di allenamento visivo come si struttura su atleti diversi?

"La valutazione della visione sportiva inizia  testando le abilità visive richieste mediante una sequenza di tests, previa esclusione di patologie visive riscontrate da un oftalmologo. Dopo la  valutazione della visione sportiva,  in base ai risultati  si  programmerà un allenamento, basato sugli  obiettivi e abilità richieste dalla disciplina sportiva e dal singolo atleta.  Sports Vision Training non è solo allenare gli occhi. È un ricablaggio neurologico del cervello che sincronizza l'intero sistema visivo con il resto del corpo. Gli sport richiedono una miscela unica di capacità fisiche, capacità mentali ed elaborazione sensoriale. Massimizzare la propria visione può fare la differenza tra un buon giocatore e un grande giocatore".


Queste mese vogliamo focalizzarci in particolar modo sui vantaggi dell'Ultravisione nel golf e nella scherma. Partiamo prima dal Golf:

"Mantenere gli occhi fissi sulla palla, richiede una capacità muscolare oculare efficiente. Ma ancora più importante è la capacità di isolare l’immagine della palla, lavisione centrale, rispetto allo sfondo, cioè al terreno che la circonda, la visione periferica. Altre valutazioni visive importanti, sono quelle inerenti alle decisioni sulle traiettorie, che dovrà seguire la palla una volta preso il volo. Queste valutazioni, che precedono l’esecuzione dello swing, devono essere accurate e rispondenti alla realtà. Avvengono fissando e prendendo dei riferimenti ambientali, che possono essere delle zolle di terra appena prima o dopo la palla, come alberi o cespugli a distanza intermedia dalla buca, fino ad arrivare alla bandiera in green. Per intraprendere queste analisi e far in modo che si concretizzino in ottimi colpi, il sistema visivo deve fornire ottime e precise informazioni. Questo lavoro vale anche per i colpi corti".

Cosa perde chi non ha una capacità visiva imprecisa?

"Se le informazioni visive sono imprecise, possono alterare i tempi del corpo e causare una diminuzione delle prestazioni. Anche se hai una posizione perfetta, un backswing impeccabile e un talento straordinario per colpire il punto debole, le tue abilità complessive ne risentiranno se non sarai in grado di individuare correttamente il bersaglio. Le abilità visive migliorate possono rendere la tua prossima prestazione sul campo da golf un'esperienza più gratificante e piacevole. Se si sopravvaluta o si sottostima costantemente la distanza dal proprio obiettivo, il motivo potrebbe essere una scarsa percezione della profondità. Se allenata correttamente, la percezione della profondità funge da valido aiuto nella stima della yardage e nella scelta della mazza corretta. Se non si stima correttamente la distanza, sarà difficile valutare il green e fare il putt corretto".

Chiudiamo con la coordinazione occhio-mano, professore

"La capacità di interpretare l'input visivo e quindi di coordinare con successo la mano, il piede e i movimenti del corpo associati è una parte importante della maggior parte degli sport perché influisce sia sui tempi che sul controllo del corpo".

Abbiamo dato qualche accenno al Golf, ricordando come altre informazioni potrete trovarle nell'apposita sezione del sito di Sport Vision Training System. Passiamo ora ai vantaggi dell'Ultravisione nella scherma, professore:


"La scherma ha sviluppato la coordinazione neuromuscolare, specialmente tra l'occhio e la mano. Le reazioni sono legate alla velocità di elaborazione delle informazioni visive: l'occhio precede il gesto. L'attività oculomotoria è predominante ma è soggetta alla qualità dell'apparato visivo, l'azione accomodante è associata agli sforzi dei muscoli oculomotori. Attraverso un training delle abilità visive eseguito attraverso l'elemento di disturbo, la maschera, si possono migliorare significativamente alcuni parametri di stabilizzazione e ottimizzare la precisione dell'affondo nella scherma".

Attraverso l'Ultravisione si può leggere in anticipo il movimento dell'avversario?

"L’abilità di estrarre informazioni visive dalla postura dell’avversario viene studiata mediante tecniche di occlusione spaziale e/o temporale, applicate a porzioni di video che ritraggono il movimento dell'avversario, e rispetto alle quali viene richiesto al soggetto di emettere delle ipotesi. L’idea è che il deterioramento della performance predittiva da parte del soggetto, consequenziale al mascheramento di una particolare informazione temporale o spaziale, individui nella regione mascherata un elemento informativo rilevante. Inoltre, l'uso di tecniche di eye-tracking consente di registrare i pattern di fissazione in task di ricerca visiva di features specifiche".

I nostri contatti:

Piazza Alberto Alessio, 9 - 00122 Roma

www.sportvisiontrainingsystem.com
info@sportvisiontrainingsystem.com
+39 327 0860786

STS: Visione, Decisione, Azione