Zanardi, seconda notte al San Raffaele: prosegue la stabilizzazione dopo il trasferimento

Settimana complicata per l'ex pilota che è stato trasferito in due strutture diverse a distanza di pochi giorni. La situazione ora appare più stabile.
26.07.2020 12:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
Zanardi, seconda notte al San Raffaele: prosegue la stabilizzazione dopo il trasferimento

È trascorsa la seconda notte al San Raffaele di Milano per Alex Zanardi. Lo spostamento nell'attuale struttura si era reso necessario in seguito a un'alterazione dei parametri vitali per via di un'infezione batterica. Il trasferimento aveva causato non poche preoccupazioni, visto che sarebbe stato il secondo in pochi giorni per il campione paralimpico. L'ex pilota infatti era passato dal policlinico Alle Scotte di Siena, dove è stato operato tre volte alla testa, a Villa Beretta di Costa Masnaga appena martedì, e venerdì è stato portato a Milano. La tensione ora si è alleviata, come riporta La Gazzetta dello Sport, ma il suo quadro clinico resta grave.

Roma, 21enne si getta dal Pincio e muore: aveva litigato con la ragazza

Lazio, la società celebra Peruzzi: “Quattro anni da Club Manager” - FOTO