Lazio - Celtic, la UEFA decide entro 48 ore sulla chiusura dell'Olimpico

Confermata la decisione anticipata della Federazione, la Lazio spera e lavora per scongiurare la chiusura dell'intero stadio
14.10.2019 09:15 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio - Celtic, la UEFA decide entro 48 ore sulla chiusura dell'Olimpico

Si era parlato di una decisione anticipata da parte della UEFA rispetto ai tempi inizialmente previsti in merito alla chiusura dello Stadio Olimpico per la prossima partita europea dei biancocelesti, sarà così. Come riporta l'odierna rassegna stampa a cura di Radiosei, la decisione della Federazione è attesa entro 48 ore. Il comportamento che la UEFA sta valutando come punire è quello di una trentina di tifosi, autori di "saluti fascisti" in Curva Nord durante il match europeo contro il Rennes, la cui conseguenza potrebbe essere la chiusura dell'intero stadio in virtù della recidività della Lazio, già punita in quella stessa occasione con la chiusura di un settore a scelta della società per comportamenti analoghi verificatisi contro il Siviglia nella scorsa stagione. Dal canto suo, la società si è attivata fin dal primo momento per collaborare con le forze dell'ordine nell'individuazione degli autori del gesto e il presidente Lotito ha preso una netta posizione, parlando di tolleranza zero nei confronti delle mele marce. Un atteggiamento, quello della Lazio, di cui la UEFA potrebbe tenere conto nel prendere la sua decisione, considerando anche la sconvenienza di una chiusura dell'Olimpico vista la massiccia presenza di tifosi del Celtic attesa per il 7 novembre, circa 9mila. I problemi logistici sarebbero considerevoli, tra rimborso dei biglietti per la partita e soprattutto i tanti biglietti aerei acquistati dagli scozzesi. Non resta che attendere la decisione finale, entro due giorni si saprà se l'Olimpico aprirà i battenti per Lazio-Celtic o meno.

L'AVVIO RALLENTATO DI INZAGHI

DOVE VEDERE LIECHTENSTEIN-ITALIA IN TV

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE