RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Casale: "Qui per volontà di Sarri. Sul cambio ruolo..."

03.08.2022 07:27 di Daniele Rocca Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
RIVIVI LA DIRETTA - Lazio, Casale: "Qui per volontà di Sarri. Sul cambio ruolo..."

FORMELLO - Giorno di presentazioni in casa Lazio. Matteo Cancellieri e Nicolò Casale sono pronti per rispondere alle domande dei cronisti nella sala conferenze del centro sportivo di Formello. Segui la diretta scritta su Lalaziosiamonoi.it.

Il primo a prendere la parola è il ds Tare, che presenta il nuovo acquisto Nicolò Casale.

"Apriamo questa nuova presentazione degli acquisti con un giocatore che è stato acclamato per tutta la stagione dai media e dai tifosi. Lo stesso ha fatto il nostro allenatore, che aveva ha considerazione su di lui. La società ha accolto questa sua richiesta con entusiasmo. Quello che ha dimostrato il ragazzo in questo inizio di stagione conferma le nostre aspettative su di lui. Speriamo che si ripeta con noi alla Lazio, con obiettivi maggiori, con un futuro roseo nella società. Gli faccio l'in bocca al lupo".

Ti saresti aspettato di vestire la maglia della Lazio quando hai giocato l'ultima partita con il Verona?

"Sapevo che c'era un interesse su di me. Sono andato in campo non sapendo ancora nulla, ero concentrato sulla partita. Sono molto felice perché nonostante le voci che giravano io volevo fortemente questa cosa e sono riuscito a ottenerla".

Sull'importanza del trasferimento e le caratteristiche...

"Per me è un trasferimento importantissimo, due anni fa giocavo in Serie B. Devo dimostrare ancora tanto. Ruolo? Sono un jolly, faccio tutti i ruoli della difesa. Per esigenze mi sono adattato. Quest'anno cambia il modulo con cui giochiamo, mi devo adattare velocemente. Ma con questo allenatore sarà più facile".

Passare da cinque a quattro...

"Sicuramente passare da cinque a quattro c'è differenza. Soprattutto se fai tutta la stagione con delle idee di gioco totalmente diverse. Ho avuto la fortuna di fare la difesa a 4 con Dionisi, però qui ho appena iniziato e ho trovato delle difficoltà. Voglio adattarmi il prima possibile. La Nazionale? È il sogno di ogni calciatore".

Cosa cambia per un difensore il metodo di Sarri?

"L'idea lo scorso anno era di marcare l'uomo a tutto campo. Quest'anno è tutto l'opposto rispetto all'anno scorso, siamo qui per adattarci e lavorare. Voglio farmi trovare pronto il prima possibile".

Quanto è stato importante Sarri per il tuo arrivo?

"Sarri mi ha voluto fortemente, mi ha spinto molto. Oltre alla Lazio che è una grande società, ho pensato anche ai grandi difensori che ha avuto Sarri e questo mi ha spinto a venire qui".

Sui tifosi...

"Vedere così tanta gente in ritiro è stato un gran momento. Avere i tifosi vicino per noi è molto importante".

Su cosa devi migliorare e quanto è importante avere compagni di reparto più esperti?

"Devo migliorare su tutto. Quello che ho fatto in passato non basta. Nel calcio in poco tempo rischi di essere messo da parte, stare accanto a gente con molta più esperienza mi aiuta perché ho sempre qualcosa da rubare".

Pubblicato il 2/08