Juventus, Sarri: "Lo scudetto non è scontato, obiettivo 11 punti nelle prossime 6"

L'allenatore della Juventus, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo, ha parlato anche della lotta scudetto.
14.07.2020 16:45 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Juventus, Sarri: "Lo scudetto non è scontato, obiettivo 11 punti nelle prossime 6"

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo, Maurizio Sarri si è soffermato anche sulla lotta scudetto. L'allenatore della Juventus ha spiegato: "Lo scudetto non è scontato, è da soffrire e combattere. Siamo in mano nostra, abbiamo undici punti da fare, non è scontato il risultato ma siamo anche abbastanza maturi per comprenderlo. Mi estraneo da tutto, non so la critica e non frequento i social, la gente per strada mi pare ci dia appoggio e affetto. Penso sia un momento in cui dobbiamo fare poco calcoli. Dobbiamo tenere a mente solo di fare undici punti in sei partite".

STAGIONE TOSTA - "La stagione è tosta per tutti, non ricordo che in campionato si sia segnato così tanto come in questo momento. A Milano abbiamo subito un blackout, con l'Atalanta puoi anche mettere in preventivo di prendere un gol. Giocando dopo uno stop così lungo le difficoltà di stare corti è raddoppiata, come tutte le altre squadre paghi subendo qualcosa di più".

Le squadre che hanno segnato di più dal 2000: Lazio appena fuori dalla Top20

Lazio, Di Marzio: "Manca l'organico per competere con la Juventus"

TORNA ALLA HOMEPAGE