Sabatini: "Lotito ha scalato montagne per rendere la Lazio una big. Inzaghi? Spero firmi..."

10.04.2021 07:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Federico De Luca
Sabatini: "Lotito ha scalato montagne per rendere la Lazio una big. Inzaghi? Spero firmi..."

Intervenuto ai microfoni de Il Tribunale delle Romane, Walter Sabatini ha parlato anche del futuro di Sinisa Mihajlovic. In particolare, il coordinatore dell'area tecnica del club rossoblù, ha spiegato: “Mihajlovic ama Bologna. Ma se ci fosse un’offerta della Lazio sicuramente ci penserebbe". L'ex ds della Roma ha parlato anche dei problemi all'interno di Trigoria: "Non avrei mai tolto la fascia a Dzeko. Lo conosco bene, non può aver fatto niente di grave tanto da essere degradato. Alla società serve un frontman, un dirigente che possa rappresentarla. Oggi non c’è. La Roma fa un bel calcio. Fonseca lo confermerei, ma non conosco i piani della società. Non saprei nemmeno con chi interloquire dei dirigenti attuali".

ALLEGRI ALLA ROMA - Sabatini ha aggiunto: "Consigliai ad Allegri di lasciare il Milan per venire alla Roma. Quando torno? Non lo so, ci vogliono facce nuove. Questa società va difesa, il silenzio non aiuta. Pallotta si faceva consigliare da Baldini, io questa cosa la contestai duramente e parlai di ‘centri di potere’. Una scelta assurda. Io sono un uomo di calcio, non di fantasie”.

LOTITO E INZAGHI - "Lotito è un grande presidente. Gli dicevo sempre ‘fai solo le cose difficili, quelle facili non ti vengono’. La sua gestione è eccellente e totale. Ha scalato montagne per tenere in vita la Lazio e renderla una big. Inzaghi è diventato grande grazie alla Lazio. Spero che firmi, è il primo tifoso di questa squadra".

Reims, tegola per l'ex Lazio Berisha: stagione finita dopo un'operazione al ginocchio

Huesca - Elche, il primo gol di Vavro in Spagna è nella porta sbagliata - FOTO

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 9/04 alle 23.15