Bolivia, arbitro fantasioso: assegna rigore con il Var, che non esiste

Una decisione arbitrale che ha del clamoroso arriva direttamente dalla Bolivia: l'arbitro del match tra Always Ready e Bolivar ha assegnato un rigore strano
05.08.2019 11:42 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Bolivia, arbitro fantasioso: assegna rigore con il Var, che non esiste

Di episodi strani in questi due anni di Var in Serie A, specie in casa Lazio, se ne contano a decine. Ma quello che è successo ieri in Bolivia supera ogni più fantasiosa aspettativa. Tutto merito proprio dell'immaginazione dell'arbitro Orosco, direttore di gara del match Always Ready-Bolivar del massimo campionato boliviano. Gli ospiti sono in vantaggio per 1-0 quando, al 95', un episodio dubbio in area di rigore scatena le proteste dei padroni di casa. L'arbitro ci pensa, si confronta con i suoi collaboratori a bordocampo e poi rientra sul terreno di gioco facendo il classico gesto con le braccia a mimare il monitor del Var, assegnando di conseguenza il rigore. Tutto normale, certo, se non fosse che in Bolivia il Var non sia ancora stato introdotto. È complicato comprendere cosa sia passato per la testa del direttore di gara, forse desideroso di emulare i più noti colleghi del panorama internazionale. Per la cronaca l'Always Ready ha poi sbagliato il rigore e chiesto - non si sa mai - a Orosco di ripeterlo per una fantomatica irregolarità degli avversari. Niente da fare, neanche la fervida immaginazione di quest'arbitro è riuscita ad arrivare a tanto: il Bolivar ha vinto per 1-0.

LAZIO, IL TERZO GIORNO DI RITIRO A MARIENFELD

CALCIOMERCATO LAZIO, NOVITA' WALLACE-WOLVES

TORNA ALLA HOMEPAGE