Bologna, Mihajlovic: "Felice per Inzaghi, è un bravo allenatore. Se ho preso tempo? No..."

05.06.2021 10:00 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Bologna, Mihajlovic: "Felice per Inzaghi, è un bravo allenatore. Se ho preso tempo? No..."

Rischiava di finire nel valzer delle panchine di Serie A ma, dopo il colloquio con il Bologna, Sinisa Mihajlovic ha chiarito il suo futuro. Il suo nome era stato fatto anche pensando a chi potesse prendere il posto di Simone Inzaghi sulla panchina della Lazio. Sembrava addirittura che l'ex difensore stesse prendendo tempo con i rossoblù per guardarsi attorno. Voci smentite dallo stesso tecnico: "Non ho preso alcun tempo e non ho trattato con altri club. A fine campionato la società di ha proposto di vedersi il 1 giugno per parlare della prossima stagione. Per me ci saremmo potuti vedere anche prima. La mia permanenza a Bologna non dipendenza da altri club. Se avessi rifiutato altre offerte? No, non sono ipocrita, avrei ascoltato e pure accettato. Se qualche allenatore al posto mio dice il contrario, vi prende per il c**o. Ma non ho mai preso tempo per aspettare proposte". 

CONTE E INZAGHI - L'allenatore del Bologna si è poi espresso, riporta la rassegna stampa di Radiosei, su alcuni dei cambiamenti che si sono verificate sulle panchine dei club di Serie A. La mossa che l'ha stupito di più, ha spiegato, è stato l'addio di Antonio Conte: "Capita raramente che chi ha vinto lo scudetto in modo così convincente poi si separi". Tuttavia, la scelta dei nerazzurri di puntare su Inzaghi l'ha soddisfatto: "Sono contento per lui. È bravo e troverà un solco tracciato".

Italia - Repubblica Ceca, le pagelle dei quotidiani: brilla Immobile, Acerbi attento

Calciomercato, Santos Borré aspetta la Lazio: secco "no" alle offerte di tre club brasiliani

TORNA ALLA HOMEPAGE