Italia, è Immobile l'unico bomber: sono poche le alternative a Ciro

I numeri sull'impiego dei calciatori italiani nel nostro campionato non sono di grande auspicio per trovare una valida alternativa al bomber della Lazio.
07.09.2021 08:15 di Leonardo Giovanetti Twitter:    vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Italia, è Immobile l'unico bomber: sono poche le alternative a Ciro

Ciro Immobile è l'unico vero bomber italiano a militare in Serie A. Si fa fatica infatti a pensare a un'altra prima punta vera come alternativa dell'attaccante della Lazio in Nazionale. I numeri sull'impiego dei calciatori italiani nel nostro campionato, poi, non sono di grande auspicio. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei infatti in queste prime due giornate sono stati impiegati 368 giocatori di cui 227 stranieri e 114 italiani. Se si guarda il reparto offensivo delle big si fa fatica a trovare nomi provenienti dalla nostra Penisola, tra Dzeko, Ibra e Giroud, Abraham, Oshimen e Zapata e Muriel per citare i più importanti.

ALTERNATIVE - Gli unici che offrono una prospettiva da questo punto di vista sono Kean della Juventus e la coppia Raspadori-Scamacca del Sassuolo. Il ct Roberto Mancini ha deciso di convocarli per queste gare valide per le Qualificazioni Mondiali e chissà che non li vedremo in campo nella prossima gara degli azzurri contro la Lituania. Altro prospetto interessante è Pietro Pellegri, tornato in Italia in questa finestra di mercato. Il Milan lo ha prelevato dal Monaco dove non è riuscito a valorizzarsi dopo l'exploit al Genoa di qualche stagione fa.

Immobile e le critiche in Nazionale: è Sarri l’alleato

Caicedo: "Lazio la mia avventura più importante. Scudetto? Senza Covid lo avremmo vinto!"

TORNA ALLA HOME PAGE