Lazio, Correa sogna di stupire anche con l'Argentina: stasera la sfida alla Bolivia

El Tucu spera di avere una chance in nazionale contro la Bolivia. Giovedì rientrerà a Roma, e venerdì partirà con la Lazio per sfidare la Samp
13.10.2020 08:45 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Nicolò Savini
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Correa sogna di stupire anche con l'Argentina: stasera la sfida alla Bolivia

È rimasto in panchina per tutti e i 90 minuti giocati dall'Argentina contro l'Ecuador, Correa. El Tucu, spera di avere una chance contro la Bolivia, a La Paz, a circa 3640 metri di altezza. Condizioni non facili per giocare per Messi e compagni: dal 2005 infatti, l'albiceleste non vince in casa dei boliviani. Secondo i media locali, difficilmente Scaloni schiererà l'attaccante della Lazio dall'inizio, intenzionato a mandare in campo dal 1' minuto, il tridente composto da Messi, Ocampos e Lautaro Martinez. 

JET LAG – Sarà complicato vedere in campo El Tucu con l'Argentina, ma, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, la Lazio lo aspetta a braccia aperte per il prossimo ciclo di partite. L'ex Siviglia dopo il match valido per le Qualificazioni ai Mondiali, prenderà un aereo privato facendo scalo a Madrid. Atterrato a Roma, (nella giornata di giovedì), Correa si sottoporrà al tampone, prima di aggregarsi a Formello a poche ore dalla partenza per Genova. Inzaghi lo attende, sarà fondamentale per i prossimi impegni: prima però, c'è una nazione e un ct da convincere. Correa vuole stupire anche in nazionale. 

Lazio, scatta l'ora di Fares: l'algerino è pronto a prendersi la fascia sinistra

Protti: “Immobile riferimento per la Lazio, ma sente il peso della maglia azzurra”

TORNA ALLA HOME PAGE