Lazio, il figlio di Peruzzi: "Sono orgoglioso di mio padre. Nelle mie partite..."

Mattia, figlio dell’ex portiere di Lazio e Juve Angelo Peruzzi, ha debuttato in serie D al Bernicchi e adesso si racconta.
30.11.2021 09:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Ludovica Lamboglia - Lalaziosiamonoi.it
Lazio, il figlio di Peruzzi: "Sono orgoglioso di mio padre. Nelle mie partite..."
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

RASSEGNA STAMPA -  Dalla Primavera della Lazio al Tiferno in serie D. Mattia Peruzzi, 19 anni e figlio dell’ex portiere di Lazio e Juventus domenica ha debuttato con i biancorossi al "Bernicchi" vincendo nella ripresa con Tersini. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, il figlio d’arte si è raccontato durante un'intervista parlando del suo rapporto con suo papà Angelo, ex club manager della Lazio: "Sono orgoglioso di lui, ma niente paragoni. Un po’ di responsabilità la sento, ma io vado avanti per la mia strada e cerco di non farci caso".

REAZIONE DEI GENITORI - "Ho sempre amato il calcio. Fin da piccolo andavo per strada o nella piazza del mio paese per giocare con gli amici. Ero un attaccante, ma col tempo ho provato un po’ tutti i ruoli, l’importante era giocare. I miei genitori non c’entrano in questa scelta, mi hanno sempre consigliato di seguire le mie passioni e di fare quello che mi rendeva felice".

IL PORTIERE NEL SANGUE -  "Il portiere è un ruolo molto difficile, forse quello con più responsabilità. Soprattutto dal punto di vista mentale. Già da piccolo mi piaceva di più fare una parata che esultare per un gol. Con la capolista - il San Donato Tavarnelle -  sarà una gara complicata. Ma ce la metteremo tutta per recuperare punti in vetta. Mio papà segue spesso i miei allenamenti e anche le gare. Mi dà consigli e forza. Sa, mi ha insegnato a sudarmi ogni cosa".

QUI PER TORNARE ALL'HOME PAGE