Calciomercato Lazio, il riepilogo delle trattative: da Jony a Wesley

Il riepilogo sul calciomercato della Lazio, dalla difesa all'attacco. Solo due sono le trattative al momento in piedi, ma almeno 4 sono i nomi più caldi.
09.06.2019 08:40 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Calciomercato Lazio, il riepilogo delle trattative: da Jony a Wesley

Ora è davvero tutto pronto. La permanenza di Inzaghi, insieme a quella praticamente certa di Igli Tare, permetterà alla Lazio di sedersi ad un tavolo e organizzare con serenità il proprio calciomercato. Gli obiettivi sono diversi, quest'anno la rosa oltre che rinforzata dovrà essere soprattutto ringiovanita. Lo zoccolo duro della squadra sta arrivando alla fine di un ciclo, è necessario quindi affiancargli dei ricambi giusti per permettere al gruppo di iniziare un nuovo percorso. Sempre con Inzaghi in panchina, sempre con Tare a capo della direzione sportiva.

DIFESA – Tanti i nomi in ballo ma, come riporta la rassegna stampa di Radiosei, uno su tutti spicca maggiormente ed è quello di Bruno Viana. Il motivo principale ha un nome e un cognome ed è conosciuto da chiunque nel calcio mondiale: Jorge Mendes, agente del giocatore in ottimi rapporti con la Lazio. Viana gioca nello Sporting Braga, club dal quale i biancocelesti hanno già prelevato – sempre in sinergia con il procuratore di CR7 – Pedro Neto, Bruno Jordao e Wallace. E proprio il centrale brasiliano andrà piazzato prima di poter affondare il colpo sul ventiquattrenne portoghese che, nel frattempo, non vuole rilasciare commenti sulle voci riguardanti il proprio futuro in biancoceleste.

CENTROCAMPO – L'unico centrocampista per cui esiste una trattativa in corso è Jony, come vi abbiamo anticipato in esclusiva. L'ala spagnola di proprietà del Malaga viene da una grande stagione in prestito all'Alaves, club che ha trascinato verso una salvezza tranquilla con 4 gol e 11 assist (dietro solo a Messi e Sarabia). Il Malaga milita in seconda divisione e i questo momento è impegnato nei play-off per la promozione in Liga: se non dovesse riuscire nel salto di categoria, Jony potrebbe anche svincolarsi (è in scadenza nel 2020). L'altro profilo circolato in queste settimane è quello di Zulj. Mezzala di 26 anni di proprietà dell'Anderlecht, club con il quale l'amore non è mai sbocciato del tutto. Arrivato in Belgio a gennaio, ha chiuso la sua stagione con sole 10 presenze e senza mai segnare. Vuole lasciare il paese fiammingo, non dovrebbe costare più di 4 milioni. La Lazio ci starebbe pensando per l'eventuale dopo Milinkovic, anche lui pescato dal Belgio ancora sconosciuto.

ATTACCO – Prima c'è Wesley Moraes, poi tutti gli altri. La trattativa con il Bruges è complicata e va avanti a fasi alterne da oltre un anno, periodo nel quale il prezzo del centravanti brasiliano è lievitato inevitabilmente. La scorsa estate Inzaghi gli preferì Caicedo, quest'anno l'ecuadoriano – in scadenza a giugno 2020 – con tutta probabilità lascerà Roma verso lidi più esotici. Anche qui, la ragione principale per la quale Caicedo verrà lasciato libero è più che altro legata all'età: la pantera compirà 31 anni a settembre, Wesley 23 a novembre. Ancora non è arrivato lo scatto decisivo, si attende nelle prossime settimane. Il matrimonio tra Wesley e la Lazio è rimandato da troppo tempo.

LAZIO, COMPIE 41 ANNI MIRO KLOSE

LAZIO, LE PAROLE DI DE MARTINO

TORNA ALLA HOMEPAGE