UFFICIALE - Lazio, processo tamponi: ecco la sentenza del Tribunale federale

27.03.2021 07:05 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
UFFICIALE - Lazio, processo tamponi: ecco la sentenza del Tribunale federale

AGGIORNAMENTO 16:15 - 7 mesi di inibizione a Claudio Lotito, 12 ai medici sociali Rodia e Pulcini, e 150 mila euro di multa alla Lazio: è questa - apprende l'ANSA - la sentenza appena pronunciata dal Tribunale federale nazionale sui casi di violazione dei protocolli Covid. La Figc ha ufficializzato il dispositivo con un comunicato ufficiale: "Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha accolto il deferimento del Procuratore Federale nei limiti di cui in motivazione, sanzionando la Lazio con un’ammenda di 150mila euro. La società era stata deferita per la violazione delle norme federali e la mancata osservanza dei protocolli sanitari vigenti. Il TFN ha inoltre inflitto 7 mesi di inibizione al presidente della società Claudio Lotito e 12 mesi di inibizione ai medici sociali Ivo Pulcini e Fabio Rodia".

AGGIORNAMENTO ORE 12:45 - Duecentomila euro di multa alla Lazio, 13 mesi e 10 giorni di inibizione al suo presidente, Claudio Lotito, e 16 mesi ai medici sociali Rodia e Pulcini. Sono queste - apprende l'ANSA - le richieste appena presentate dalla procura Figc nel processo davanti al Tribunale nazionale federale per violazione dei protocolli Covid. Nel frattempo, fuori dal Tribunale è stato esposto uno striscione chiaro e inequivocabile da alcuni tifosi biancocelesti

AGGIORNAMENTO ORE 12.00 - La richiesta del Torino di costituirsi come parte civile nel processo alla Lazio e a Lotito per violazione dei protocolli Covid non è stata ritenuta ammissibile dal Tribunale federale della Figc. Lo apprende l'Ansa.

AGGIORNAMENTO ORE 11.00 - È appena cominciato al Tribunale nazionale federale della Figc il processo alla Lazio e a Claudio Lotito per violazione dei protocolli Covid. Il club, il suo presidente e i medici Ivo Pulcini e Fabio Rodia erano stati deferiti dalla Procura Federale. 

Quella odierna è una giornata fondamentale per la Lazio e per il presidente Lotito. Alle 11 partirà il processo legato al caso tamponi. Da una parte ci sarà il capo della Procura Federale Giuseppe Chiné, dall'altra il patron biancoceleste, i medici Rodia e Pulcini, il legale del club Gentile. Il collegio sarà guidato dal presidente del Tribunale Federale Cesare Mastrocola. Le accuse sono note: violazione del protocollo Figc per mancate o tardive comunicazioni alla Asl dei casi di positività delle gare contro Bruges, Zenit e Torino.

Seguono aggiornamenti

Italia, Sconcerti duro: "Ha pesato più il niente dell'Irlanda che la nostra qualità"

Calciomercato, due talenti del Chivas vogliono l'Italia. Dal Messico: "Su di loro Lazio e Roma"

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 26/03 alle 16.15