Auronzo, il vicesindaco: "Rinnovato l'accordo con la Lazio fino al 2022. E sul ritiro..."

11.04.2020 06:00 di Andrea Marchettini   Vedi letture
Auronzo, il vicesindaco: "Rinnovato l'accordo con la Lazio fino al 2022. E sul ritiro..."

Lazio e Auronzo di Cadore rinnovano il loro accordo per altri 2 anni (con opzione per il terzo). Nonostante l'ingarbugliata e complessa situazione che sta vivendo il mondo del calcio, il vicesindaco della località veneta ha annunciato ai nostri microfoni l'ufficialità del rinnovo: accordo fino al 2022, con opzione per il 2023. Enrico Zandegiacomo ha raccontato in esclusiva a Lalaziosiamonoi.it le prospettive del prossimo ritiro biancoceleste, partendo ovviamente dalla delicata emergenza Coronavirus: "Una situazione che nessuno si aspettava, aggravante per tutto il sistema. Qui da noi è un periodo difficile, ma non ci piangiamo addosso e ci proiettiamo al futuro. Stiamo aspettando anche per capire come organizzare il ritiro 2020. Siamo sempre sul pezzo, la nostra macchina operativa è già pronta: stiamo solo aspettando di capire come e quando muoverci. Speriamo che la cosa si risolva il prima possibile, ma nel frattempo abbiamo avuto grande disponibilità dalla Media Sport Event di Lacchè e dalla S.S. Lazio. Stiamo collaborando e anche loro ci tengono a capire quando tutto si sbloccherà". 

RINNOVO LAZIO-AURONZO: "Con la Lazio l'accordo per il 2020 c'era già, ma la nuova notizia è che abbiamo rinnovato per l'estate 2021 e 2022, con un'opzione per il 2023. Raggiungeremo un ritiro di 15 anni ad Auronzo di Cadore, con opzione per il 16esimo. Credo sia un record in Serie A: un sodalizio che si è creato anche tra la popolazione di Auronzo e i laziali. Si è creato questo connubio che rappresenta un qualcosa di non replicabile. Siamo contenti di questo rinnovo, anche se non è stato per niente facile, perché chiaramente ci sono sempre gli avvoltoi: ovvero quelle località turistiche che hanno tante risorse finanziarie, più di noi. Ed è normale che, visti i risultati della Lazio, ci sia tutto questo interesse". 

IL RITIRO 2020: "Se il campionato riprenderà il 20 maggio, il ritiro avverrà verso la fine di luglio. Perché in tal caso il campionato finirebbe alla fine di giugno. Ma non c'è ancora alcuna certezza finché non c'è qualcosa di definitivo. Quando sapremo la data esatta della ripresa del campionato, potremo definire anche quella del ritiro della Lazio. Oltretutto è un anno particolare questo, si festeggiano i 120 anni. Speriamo di poter accogliere e riabbracciare presto i tifosi biancocelesti nella nostra località".

Pubblicato il 10/04 alle 13.05