ESCLUSIVA - Aquila del -9, il ritorno sulle maglie previsto per la prima di ritorno

29.09.2014 16:50 di Stefano Fiori Twitter:    Vedi letture
Fonte: Stefano Fiori/Alessandro Zappulla - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - Aquila del -9, il ritorno sulle maglie previsto per la prima di ritorno

Il nido è pronto per essere lasciato, le ali per essere spiegate di nuovo. Finalmente. Da sempre richiesta, invocata, desiderata, l'aquila stilizzata prepara il suo ritorno. Simbolo dei drammatici, ma ancor più romantici anni '80 biancocelesti, il logo più amato nella storia della Lazio uscirà dalle teche del passato, per riprendersi presente e futuro. Un regalo atteso da tutto il popolo laziale, da scartare un mesetto dopo il giorno tradizionalmente dedicato allo scambio dei doni. "Sono a Bologna, nella sede della Macron", ha rivelato questa mattina Marco Canigiani, Responsabile Marketing del club capitolino. Un meeting - quello con i vertici dello sponsor tecnico biancoceleste - che è servito per tracciare le linee guida dell'imminente futuro. Quello che rivedrà sulle maglie di Klose e compagni l'aquila tanto cara al compianto patron Gian Chiaron Casoni, introdotta nel 1983 ma sublimata da quel mitologico campionato che è stato il 1986/87. L'anno del meno nove. "Non saranno immediate, ma aspettatevi sorprese in merito", l'anticipazione dello stesso Canigiani, nel corso della conferenza in cui Lotito e la famiglia Casoni hanno annunciato l'accordo raggiunto per l'utilizzo del logo. Quando sarà pronta la maglia con la nuova, vecchia aquila? La domanda ha subito ingolosito l'ambiente laziale. Inizio della prossima stagione? Esordio nel derby? Diversi i pronostici suggestivi che hanno stuzzicato la fantasia dei tifosi.

IL NATALE BIANCOCELESTE... UN MESE DOPO - Secondo quanto raccolto in esclusiva da Lalaziosiamonoi.it, Macron e Lazio stanno pianificando tutto in vista di una data precisa. Un mese esatto dopo Natale, appunto. 25 gennaio 2015, prima giornata del girone di ritorno: ad accogliere il Milan all'Olimpico, sembra proprio che ci penserà l'aquila dalle ali spiegate. Questo il giorno previsto per l'evento, questo l'approdo per cui lavoreranno a braccetto club e sponsor tecnico. I rossoneri come primi avversari da affrontare con il vessillo di mille battaglie. Le novità in cantiere sono due: prima maglia e casacca del portiere. Quella che indosseranno i giocatori in campo sarà una divisa fedele a quella del meno nove: metà superiore bianca, metà inferiore celeste, con l'aquila stilizzata blu nel mezzo. Tutto supportato dal restyling connesso con le nuove tecnologie di produzione. Anche il font dei numeri riporterà al passato, con la nostalgica grafica quadrata. Marchetti e Berisha dovrebbero invece vestire di verde, mentre l'aquila sarà bianca. Ma i prodotti non si limiteranno solamente ai due completi da gioco: ci sarà tutta una linea di vestiario - t-shirt, polo, felpe - tutte all'insegna dello storico logo. Anno nuovo, simbolo antico: la Lazio prepara il più romantico dei ritorni al futuro.