Lazio, Brambati shock: "Strakosha positivo". Il fratello smentisce

26.05.2020 09:00 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lazio, Brambati shock: "Strakosha positivo". Il fratello smentisce

Non sono passate ovviamente inosservate le dichiarazioni dell'ex calciatore Massimo Brambati, che ieri pomeriggio in collegamento a TMW aveva fornito solamente allusioni miste a indiscrezioni, poi in una diretta live su Instagram ha lasciato spazio ad accuse: "Non mi azzardo a dire questa cosa in televisione, ma su una diretta Instagram si può fare. Ci sono due giocatori, uno del Milan e uno della Lazio, positivi al Coronavirus. Quello biancoceleste è Strakosha, che dicono abbia un infortunio alla caviglia e non è vero, invece, ha fatto un tampone ed è risultato positivo. Non lo so di Ibra, ma Kessie del Milan è positivo. Siccome ha viaggiato tornando dall’Africa con Gervinho affianco, hanno messo in quarantena anche Gervinho". Le dichiarazioni, sebbene Brambati sostenga che "non c’è neanche la privacy su queste cose, perché le scrivono tranquillamente", qualche problema lo creano. Infatti, a meno che non sia il diretto interessato a rendere pubblica la sua positività al Covid-19, la privacy deve essere assolutamente tutelata. Le stesse società, da protocollo, dichiarano il numero di tesserati positivi senza rivelarne in alcun modo l'identità. Brambati ha poi cercato di giustificare il suo discorso: "Dico questo  in funzione di quello che potrebbe succedere se non adottassimo il protocollo tedesco, per cui se c’è un positivo mettono in quarantena solo il giocatore e non tutta la squadra. Se lo usassimo anche noi, potremmo affrontare la prossima ripartenza di campionato in maniera più serena. Vale a dire: si ammala il giocatore, mettiamo in quarantena solo lui. Dovrebbe farci riflettere, abbiamo un grande rischio sul fatto che il campionato possa iniziare e fermarsi".

DIMITRIS STRAKOSHA -  A reagire invece con veemenza alle dichiarazioni di Brambati è stato il fratello di Strakosha, Dimitris, che su Instagram è esploso: "Dovresti vergognarti di diffondere bugie e, se non rispettassi la tua età, ti farei personalmente causa per disinformazione».

CALCIOMERCATO LAZIO, PISTA ADRYELSON

RIPRESA, IL PIANO DELLA SERIE A

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE