Genoa - Lazio, Strakosha scaraventa a terra Cecchi durante i festeggiamenti: "Era una spinta d'affetto!"

24.02.2020 11:08 di Federico Marchetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di PhotoViews
Genoa - Lazio, Strakosha scaraventa a terra Cecchi durante i festeggiamenti: "Era una spinta d'affetto!"

Triplice fischio di Maresca, la Lazio vince contro il Genoa a Marassi al termine di una partita difficile e tesa. Tutti i biancocelesti sono stremati ma felici per il ventesimo risultato utile consecutivo e, come di consueto, corrono sotto il settore ospiti per ricevere l'abbraccio e l'affetto dei 4mila tifosi che li hanno seguiti fino in Liguria. A breve distanza dai giocatori ci sono anche i componenti dello staff tecnico, anche loro diretti verso il tifo laziale. Manca qualcuno però nel video pubblicato sui canali social del club: si tratta di Thomas Strakosha, che sbuca di corsa in ritardo rispetto ai compagni e, nell'euforia, spintona il collaboratore tecnico di Inzaghi Mario Cecchi, che però non se l'aspettava e finisce a terra sul prato del Ferraris. Il buffo siparietto si conclude in maniera ancor più divertente, con Cecchi che manda platealmente a quel paese il portiere biancoceleste e si allontana dolorante. A mettere l'accento sull'accaduto è proprio Strakosha, che sui propri canali social esorcizza così il tutto pubblicando il video: "Scusami Mario, era una spinta d'affetto". E l'affetto era davvero tanto, a quanto pare.

scusami mario era una spinta d affetto 🙏

Un post condiviso da NEVER GIVE UP (@thomas_strakosha) in data: 23 Feb 2020 alle ore 7:25 PST