Inter, infortunio grave per Sanchez: il cileno si è operato alla caviglia

16.10.2019 17:15 di Leonardo Giovannetti Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Inter, infortunio grave per Sanchez: il cileno si è operato alla caviglia

AGGIORNAMENTO ORE 17:15 - Purtroppo per l'Inter, la gravità dell'infortunio di Sanchez ha rispettato le attese: il cileno, come riporta gazzetta.it, ha subito la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra. Un grattacapo che l'ha costretto ad andare (già) sotto i ferri. L'ex Barca si è infatti operato nel pomeriggio, scelta che ha preso in sinergia con la società nerazzurra per scongiurare eventuali ricadute. Ci si rivedrà però solo nel 2020. Sanchez dovrà stare fermo dai 75 ai 90 giorni, l'Inter lo ritroverà impacchettato tra i regali di Natale.

Brutta tegola per l'Inter, che perde Sanchez solamente dopo una manciata di partite di questa stagione. Il nuovo acquisto si è dovuto subito fermare ai box, e il tempo per recuperare è ancora tutto da definire. Infatti, l'ex Manchester United rischia addirittura di operarsi: gli esami strumentali effettuati ieri hanno evidenziato la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia destra. L'infortunio è avvenuto durante l'amichevole del Cile contro la Colombia. Potrebbe addirittura dover stare fermo per 3 mesi, Conte si ritroverà con un'arma in meno in questa prima parte di campionato.

LAZIO, SENTENZA UEFA

LAZIO, LE PAROLE DI LOTITO

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOMEPAGE