Spadafora: "Ci sono presidenti in carica dai tempi della lira..."

Il Ministro dello Sport Spadafora si è espresso sul proprio profilo Facebook sul caso che riguarda il team manager dell'Atalanta e un tifoso del Napoli.
13.07.2020 21:15 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Samantha Zucchi/Insidefoto/Image
Spadafora: "Ci sono presidenti in carica dai tempi della lira..."

Continua a far discutere l'offesa del team manager dell'Atalanta nei confronti di un tifoso del Napoli, che aveva provocatoriamente chiesto a Gasperini se, anche in quella gara, la Dea avrebbe "regalato" il match ai bianconeri. Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha commentato l'accaduto sul proprio profilo Facebook: "Piena solidarietà alla giovane Beatrice Ion, vittima di una aggressione ripugnante. La ragazza di origini rumene è nella nazionale italiana di basket in carrozzina e, come lei stessa racconta, insieme alla sua famiglia è stata aggredita fisicamente e con insulti razzisti. Ora il padre ha uno zigomo rotto. Sono davvero dispiaciuto, spero che i responsabili vengano assicurati presto alla giustizia. A questo si aggiunge il brutto episodio del team manager dell’Atalanta, per il quale si è già, giustamente, attivata la procura federale della FIGC".

Spadafora ha parlato, durante la diretta Facebook, anche del contenuto del testo unico dello Sport e sulla polemica legata al limite dei mandati nelle federazioni: "Questa non è una riforma contro qualcuno e non stiamo minando l'autonomia dello sport, come qualcuno dice. Su 40 presidenti di federazioni 16 stanno lì da quasi 30 anni, ben oltre i tre mandati. Se hanno fatto bene sono contento ma penso che lasciare dopo tanto tempo non sia scandaloso, un bravo dirigente deve anche preparare una successione. Se volete anche un dibattito pubblico in streaming io sono a disposizione. Questa è una cosa che mi diverte molto, non riesco a capire perché non si possa accettare l’idea di un ricambio. Abbiamo inserito la norma sui tre mandati, ossia 12 anni: mi sembrano già tantissimi. Ci sono presidenti in carica dai tempi della lira e da prima dell’attentato alle Torri Gemelle".
 

Lazio, Pistocchi: “Campionato finito a Bergamo. Non c'è più la convinzione di prima”

Lazio, Lotito chiama tutti a rapporto: previsti confronti con staff e giocatori

TORNA ALLA HOMEPAGE