Nazionali, un blackout della difesa condanna l'Angola: ko pesante per Bastos

Brutta sconfitta per Bastos e la sua Angola. In casa dei rossoneri passa il Gambia, squadra sulla carta sfavorita e vittoriosa in rimonta.
14.11.2019 07:15 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
Nazionali, un blackout della difesa condanna l'Angola: ko pesante per Bastos

Che blackout. Un uno-due fulminante lascia di sasso l'Angola, passata in vantaggio contro la sfavorita Gambia e rimontata nel giro di due minuti dalla doppietta di Ceesay. L'inizio del girone di qualificazione alla prossima Coppa D'Africa di Camerun 2021 è shock per Bastos - oggi capitano - e la sua nazionale, clamorosamente battuta da un avversario sulla carta più debole. Solo un mese fa, infatti, proprio il Gambia era stato eliminato dagli angolani nella corsa a Qatar 2022. Oggi invece è beffa, e pensare che l'inizio non avrebbe potuto essere più promettente. È Wilson Eduardo a portare in vantaggio l'Angola solo al 3' minuto, prima della doppia doccia gelida firmata Ceesay al 17' e 18' a ribaltare completamente le sorti del match. Non è esente da colpe il centrale della Lazio, non solo capitano ma anche leader della retroguardia troppo ballerina dei suoi. E all'89' Marreh firma persino l'incredibile 1-3 finale. Game, set, match. L'Angola e Bastos sono dunque rimandati alla prossima sfida. Per la seconda partita del girone, in programma domenica 17 novembre, i rossoneri saranno ospiti del Gabon: vietato sbagliare.

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

ITALIA, LA CONFERENZA STAMPA DI ACERBI

TORNA ALLA HOMEPAGE

Pubblicato il 13-11 alle 22.00