Lazio, contro l'Inter è emergenza difesa: la situazione

Mister Inzaghi dovrà trovare una soluzione entro domenica in vista della sfida contro l'Inter e l'emergenza in difesa: la situazione
02.10.2020 08:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Lazio, contro l'Inter è emergenza difesa: la situazione

E' allarme rosso in difesa. Dopo il ko con l'Atalanta la Lazio domenica sarà chiamata ad un altro match importante contro l'Inter ma ancora una volta mister Inzaghi non potrà schierare il pacchetto difensivo titolare. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei infatti Luiz Felipe è ancora ai box dall'amichevole di settembre contro il Frosinone e si rivedrà solo dopo la sosta, qualche giorno fa è tornato in campo per iniziare il recupero. Al brasiliano si aggiunge anche Radu che nella gara contro i bergamaschi ha chiesto il cambio. Per saperne di più sulle sue condizioni si dovranno attendere i controlli strumentali ma rischia uno stiramento ai flessori con uno stop di 15-20 giorni, tuttavia anche se la situazione fosse meno grave Inzaghi non lo rischierà per farlo recuperare al meglio in vista anche dell'esordio Champions di ottobre. Discorso diverso ma stesso finale per Hoedt: l'olandese è l'unico acquisto che è stato fatto in difesa ma non ha ancora sostenuto le visite mediche e soprattutto non si è mai allenato motivo per il quale sicuramente sarà out domenica. Le scelte sono quindi limitate, fuori causa anche Vavro alle prese con la Pubalgia in difesa ci saranno Patric e Acerbi e poi uno tra Bastos e Parolo. L'angolano è stato reinserito in temi record: in tutta la sessione di mercato è stato sul punto di partire ma alla fine nessuna offerta si è concretizzata e allora ora più che mai è utile alla causa. L'altra alternativa è schierare Parolo come come difensore centrale spostando Acerbi a sinistra.

Fares, gli inizi da attaccante e le sgroppate sulla fascia: ecco la nuova freccia di Inzaghi

Lazio, da quasi acquisti ad avversari: le tre storie del girone di Champions

TORNA ALLA HOME