Lazio, Immobile e Lazzari unica speranza: attesa per i risultati dei tamponi

Lazzari e Ciro Immobile sono gli unici due asintomatici che quindi in caso di esito negativo potrebbero partire per Bruges
28.10.2020 09:20 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: Jessica Reatini
© foto di Insidefoto/Image Sport
Lazio, Immobile e Lazzari unica speranza: attesa per i risultati dei tamponi

E' successo tutto in fretta ma che qualcosa non andasse si era capito già dall'allenamento mattutino di ieri. Ben dieci assenti nel gruppo squadra della Lazio che alla fine è partita per la trasferta di Bruges con gli undici che scenderanno in campo, Muriqi come unica soluzione titolare della panchina, e una serie di giocatori della Primavera per allungare la panchina. Cosa sia successo non è ancora chiaro, la società non ha ancora fornito alcuna informazione ufficiale, ma come riporta Il Messaggero ai già influenzati Strakosha, Cataldi e Armini si sono aggiunti lunedì sera Leiva e Luiz Felipe che sono stati mandati a casa in isolamento con la febbre senza sottoporsi neanche al test molecolare. Lo stpo però è arrivato dai tamponi della Uefa:  immediato per Luis Alberto, Lazzari, Immobile e Djavan Anderson con valori oltre il limite consentito. Se Luis Alberto e D. Anderson hanno la febbre e quindi sono di certo fuori Immobile e Lazzari sono asintomatici e l'unica speranza è che i tamponi di oggi possano svelare delle false positività. La differenza tra i tamponi che vengono svolti per il campionato e quelli della Uefa è l'interpretazione: vengono infatti fermati giocatori con una carica virale molto molto bassa.

Lazio, per l'Uefa tampone inappellabile: lunga attesa per i giocatori

Lazio, da Franco a Bertini: chi sono i Primavera chiamati da Inzaghi per la Champions

TORNA ALLA HOME