Roma, il bilancio fa paura: Zaniolo e Pellegrini via per salvarsi?

La Roma ha un buco di bilancio di quasi 300 milioni. Petrachi costretto a piazzare i 15 esuberi, ma rischiano soprattutto Zaniolo e Pellegrini....
18.05.2020 09:30 di Antoniomaria Pietoso Twitter:    Vedi letture
Fonte: Antoniomaria Pietoso - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Roma, il bilancio fa paura: Zaniolo e Pellegrini via per salvarsi?

RASSEGNA STAMPA - Lo stop per il coronavirus e la trattativa saltata tra Pallotta e Friedkin rischia di costare tantissimo alla Roma. La cessione al magnate texano avrebbe portato 700 milioni di liquidità a Trigoria. La fumata nera, unita ai mancati introiti dovuti alla pandemia hanno creato un buco di bilancio di 278 milioni che rischiano di aumentare se il campionato non dovesse ripartire. Non è un caso che la società giallorossa, al contrario dei propri tifosi forse impauriti da un possibile tricolore della Lazio, spingano forte per la ripresa. L'allentamento del fair play finanziario potrebbe aiutare i capitolini che, però, sono chiamati a fare il miracolo sul mercato. Il direttore sportivo deve necessariamente piazzare i quindici esuberi della rosa (compresi i calciatori in prestito e fuori dal progetto come Under e Pastore) e sperare di incassare il più possibile. Non è finita qui, perché questo potrebbe anche non bastare.

ZANIOLO E PELLEGRINI - Il calciomercato non si sa quando e come sarà strutturato e immaginare che le squadre possano fare acquisti a cifre importanti è al momento difficile da pensare. Qualora non si riuscisse a colmare il segno meno, la Roma potrebbe essere costretta a vendere (o sarebbe più giusto dire svendere) Zaniolo e Pellegrini. La società vorrebbe trattenerli ancora per non rischiare di cederli a una somma più bassa del loro reale valore. Come sottolinea la consueta rassegna stampa di Radiosei, i giallorossi vorrebbero tenerli per rivalutarli sperando che il virus possa essere sconfitto che si torni al calcio che tutti conosciamo. Non sarà semplice accontentare Fonseca visto che appaiono difficili le conferme di Smalling e Mkhitaryan, attualmente in prestito. L'ex Shakhtar ha poi chiesto quattro pedine, ma la società gli ha già detto di non poterlo accontentare e di poter portare al Fulvio Bernardini al massimo uno o due colpi. 

SERIE A, ATTESA PER L'OK AL NUOVO PROTOCOLLO

CALCIOMERCATO LAZIO, FARAONI A PRESCINDERE DA MARUSIC

CLICCA QUI PER TORNARE IN HOMEPAGE