ESCLUSIVA - Lazio Fan Club Monaco, parla Marco: "È una giornata epica, lo speravamo tanto" - VIDEO

05.03.2024 12:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   vedi letture
Fonte: Dal nostro inviato a Monaco Niccolò Di Leo - Lalaziosiamonoi.it
ESCLUSIVA - Lazio Fan Club Monaco, parla Marco: "È una giornata epica, lo speravamo tanto" - VIDEO

Oggi è il grande giorno. Alle ore 21 andrà in scena il ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Bayern Monaco e Lazio all'Allianz Arena. Per l'occasione, Marco, uno dei componenti del Lazio Fan Club di Monaco, è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni per raccontare le emozioni del loro gruppo a poche ore dal fischio d'inizio. Di seguito le sue parole. 

CLICCA QUI PER IL VIDEO O SCORRI A FINE ARTICOLO PER IL VIDEO

"È una giornata epica, la aspettiamo da quando siamo venuti qui. La Lazio che viene a Monaco, la città invasa dai laziali: è quello che volevamo da sempre. Io sono in Germania da otto anni e a Monaco da sei, poi ci sono amici che stanno qui da trenta o da quattro anni. Siamo comunque ben radicati nella cultura bavarese. Si è creato un bel fan club, siamo ormai una realtà che esiste da circa poco meno di cinque anni. Ci incontriamo in un pub non di nostra proprietà purtroppo, ma che comunque ci dà la possibilità di vedere le partite. Siamo anche un numero abbastanza importante, qualche partita abbiamo toccato anche le 35/40 persone. È una bella soddisfazione radunare tutti questi laziali".

Qual è stata la vostra reazione al momento del sorteggio? 

"Noi lo speravamo tanto. Nel 2021 avevamo comunque avuto la possibilità di incontrare la società, però non è la stessa cosa di andare allo stadio. Oggi la partita con il Bayern per noi è una grande festa. Vedere Monaco dipinta di biancoceleste dei tifosi della Lazio è la gioia più grande che potessi chiedere. Speriamo di ottenere qualcosa di buono anche sul campo, comunque andrà sarà un successo".

Sensazioni per la partita?

"La partita è piena di emozione e abbiamo una speranza dopo il risultato dell'andata. C'è comunque grande rispetto da parte dei tifosi del Bayern, che non so se è scaramantico, ma comunque molti amici tifosi mi hanno detto che ci temono perché partiamo da 1-0 e all'Olimpico ci siamo fatti valere. Questo per me è già una grande vittoria, una delle più grandi società del mondo ha rispetto per la Lazio".

Come si vive così distanti dalla Lazio? 

"È un amore e odio. L'odio è perché mi piacerebbe essere tutte le domeniche allo stadio con il popolo laziale e la distanza la senti, soprattutto nelle vittorie importanti (derby, Bayern, ...) . In quel momento sei euforico, esci, e non frega niente a nessuno (ride, ndr.). Dall'altra parte c'è da dire che in alcune sconfitte c'è un po' più di intimità: ti rode e te ne vai con il tuo rodimento a casa, senza sentire urli, strilla o caroselli. Anche se quello è comunque una cosa bella di Roma".

CLICCA QUI O SCORRI A FINE ARTICOLO PER IL VIDEO