DIRETTA - Calciomercato Lazio: si stringe per Silva e Fares, Caicedo verso l’addio?

Entra nel vivo il calciomercato della Lazio, analizziamo tutte le trattative in orbita biancoceleste
07.08.2020 10:20 di Elena Bravetti Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
DIRETTA - Calciomercato Lazio: si stringe per Silva e Fares, Caicedo verso l’addio?

AGGIORNAMENTO ORE 16.00 - Il Fenerbahce in difficoltà economica, è l'annuncio del presidente della società turca Ali Koç, che successivamente ha avuto modo di parlare anche del futuro di Muriqi, accostasto con insistenza alla Lazio. 

CALCIOMERCATO LAZIO - Con la fine del campionato entrano nel vivo le trattative di calciomercato. La Lazio è già a lavoro su diversi nomi, mentre altri continuano a uscire in questi giorni. L'obiettivo è quello di rinforzare la rosa a disposizione di mister Inzaghi, che nella prossima stagione sarà impegnata sia in Serie A che in Champions League. Tra i profili indicati dall'allenatore c'è Kevin Lasagna. L'attaccante dell'Udinese piace al piacentino dal tempi del Carpi, e sogna di affiancarlo a Immobile, Correa e Caicedo. Il club bianconero lo valuta 22 milioni di euro. Una cifra alta, ma il calciomercato può sempre riservare delle sorprese. Lazio (e Napoli) non mollano. In dirittura d'arrivo, invece, l'operazione Fares: l'esterno classe '96 lascerà la Spal, appena retrocessa in Serie A, per approdare nella Capitale. L'operazione dovrebbe concludersi per una cifra intorno ai 7/8 milioni di euro.

CAICEDO VERSO L'ADDIO? - Chi potrebbe lasciare Roma è Felipe Caicedo, che starebbe valutando le offerte arrivate dal Qatar, in particolare dall'Al Gharafa Sports Club. Per il Panterone pronta una maxi offerta e un contratto importante, difficile da rifiutare. Inzaghi non vorrebbe privarsene, ma l'operazione porterebbe alla Lazio un'ottima plusvalenza. Per quanto riguarda l'attacco, il nome più caldo per il mercato in entrata è indubbiamente quello di Borja Mayoral. Rimane nei radar del club biancoceleste Vedat Muriqi, soprattutto nel caso in cui Caicedo lasci davvero la Lazio. Per quanto riguarda Giroud, infine, chissà che la qualificazione in Champions e il probabile arrivo di David Silva non possano cambiare la situazione.

DAVID SILVA - Un incontro per limare i dettagli e trovare l'intesa definitiva. Nella serata di ieri ci sarebbe stato un colloquio a cena tra Lotito, Tare e il fratello di David Silva. La Lazio sta facendo di tutto per convincere lo spagnolo a sposare la causa biancoceleste, e i tentativi sembrano aver dato i propri frutti. Nelle ultime ore sono arrivate importanti aperture, l'ex City sembra aver rotto definitivamente gli indugi, avendo dato priorità alla proposta del club capitolino. A confermare l'ottimismo che dilaga tra il popolo della Lazio, le dichiarazioni del padre di Silva, che sottolinea come la Serie A e Roma sono destinazioni gradite dal figlio e da lui stesso. Infine, a rendere fattibile l'operazione, che almeno inizialmente pareva impossibile, il Decreto Crescita, con importanti agevolazioni fiscali per rendere più competitive le società italiane sul fronte internazionale.

QUESTIONE PORTIERE - Torna di moda il nome di Salvatore Sirigu. Oltre alla Lazio, anche Roma e Napoli hanno sondato il terreno per il numero uno del Torino. Il nome del 33enne si aggiunge a quelli di cragno, Paleari, Consigli e Sergio Rico. Tutti accostati ai capitolini per sostituire Silvio Proto.

Lazio, Ballotta: "David Silva il giocatore giusto per crescere. Servono uomini esperti"

Calciomercato Lazio, da Fares a Lombardi: la priorità è fare chiarezza sulle fasce

TORNA ALLA HOMEPAGE