Calciomercato Lazio, si restringe il cerchio in attacco. E le uscite? Il punto

Il punto sulla giornata di oggi del calciomercato della Lazio. In attacco il cerchio si restringe, mentre in uscita tutto resta bloccato.
23.08.2019 20:45 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Calciomercato Lazio, si restringe il cerchio in attacco. E le uscite? Il punto

Piovono smentite. È il motto della giornata di calciomercato di oggi, perché diversi nomi accostati all'attacco della Lazio si stanno accasando - oppure stanno restando - altrove. Il primo è il caso di Llorente. L'uomo più ricercato e ambito dai club di mezza Europa, è ora a un passo dal Napoli. È tutto pronto, manca solo l'ok dei partenopei che però hanno congelato l'affare nell'attesa di risposte definitive da Icardi. Mentre Inter e Fiorentina potrebbero inserirsi, i biancocelesti sembrano aver perso troppo terreno per riuscire a insidiare gli azzurri. Kalinic, orbitato attorno alla Lazio negli ultimi giorni, è conteso anche da Roma e Galatasaray. Per il gigante inglese Cosgrove dalla Gran Bretagna escludono qualsiasi trattativa, e Petagna ha (soc)chiuso la porta a ogni possibile addio alla Spal. Insomma, il cerchio si restringe e non poteva che essere altrimenti visto il gran numero di profili avvicinati al club biancoceleste. Profili che restano tanti: su tutti, oggi è stato rilanciato quello di Edouard del Celtic.

UFFICIALITA' PER IL FUTURO - Intanto, la Lazio si muove per il futuro. In mattinata i biancocelesti hanno ufficializzato l'arrivo di Dziczek (andrà in prestito alla Salernitana) mentre nel primo pomeriggio Pavlovic ha svolto le visite mediche di rito in Paideia: manca solo l'ufficialità, poi il serbo sarà a tutti gli effetti un nuovo giocatore della Lazio. Anche lui resterà un anno in prestito al Partizan. E in uscita? Tutto fermo, per il momento. Sul fronte Durmisi non si hanno notizie da giorni. Per Wallace, invece, Mendes lavora assiduamente alla ricerca di una seria pretendente. Nessuna novità anche per quanto riguarda gli esuberi, il ds Tare cercherà di sfoltire la rosa nei prossimi giorni. Il tempo a disposizione è sempre meno, da domenica a Marassi si ricomincia con il calcio giocato.

LAZIO, IL DATO DELLA CAMPAGNA ABBONAMENTI

LAZIO, LE PAROLE DI CANIGIANI

TORNA ALLA HOMEPAGE