Miele: "Milinkovic deve tornare al top, e questo è un vantaggio per la Lazio"

Renato Miele, ex difensore della Lazio, è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale del club. Ecco le sue parole su Milinkovic e non solo.
14.08.2019 11:48 di Francesco Mattogno Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Miele: "Milinkovic deve tornare al top, e questo è un vantaggio per la Lazio"

Un giudizio sul precampionato della Lazio e, soprattutto, sulle ultime dichiarazioni di Milinkovic. Renato Miele, ex difensore biancoceleste e oggi avvocato, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3. Ecco le sue parole: "A vedere dalle prestazioni del precampionato, la Lazio sembra in buona condizione. Ma le partite disputate nei ritiri non fanno molto testo, la prima di Serie A contro la Samp sarà il vero esame per valutare la squadra. L'inizio del campionato è sempre un punto interrogativo, poi i biancocelesti avranno il derby, quindi questo aumenta le incognite. Rispetto alla scorsa stagione, il calendario ha messo di fronte solo la partita contro la Roma come big match all'inizio. A livello psicologico e fisico partirà con le due squadre nella stessa condizione"  - poi un giudizio al veleno sul calcio italiano - "Il problema è che il mercato è ancora aperto e questo può minare la concentrazione di alcuni giocatori. È l'ipocrisia del calcio italiano. Oggi come oggi nessuno si pone il problema di tutelare l'aspetto psicologico dei giocatori, ma si pensa solo a far quadrare le date e i programmi".

SULLE DICHIARAZIONI DI MILINKOVIC: "Milinkovic, ovviamente, non può fare dichiarazioni contro la società a cui appartiene. È logico, non sa ancora se resterà o meno. La Lazio si porta dietro la questione Sergej da diverso tempo. Da un lato la società ha dovuto abbassare le pretese sul prezzo, e dall'altro lui si è un po' rassegnato a non partire. Speriamo che tutto si risolva con un bell'inizio di campionato che riporti un po' di entusiasmo. Sia nel club, che nel ragazzo. Milinkovic dev'essersi accorto che il successo va guadagnato giorno dopo giorno, non basta una sola stagione al top. Deve ricominciare da capo e riguadagnarsi quella stima in ambito internazionale che aveva dopo il campionato 2018. Questo può essere un vantaggio per la Lazio".

SULLA NUOVA LAZIO: "Con l'acquisto di Lazzari e Jony la Lazio ha maggiori possibilità di spinta sulle fasce, aumentando di conseguenza le potenziali occasioni da gol dentro l'area di rigore. Gli attaccanti dovranno farsi trovare pronti per segnare. Il fatto che due fasce vengono usate più in fase di spinta che di difesa, però, potrebbe non dare al reparto arretrato la copertura adeguata. Ma sono sicuro che Inzaghi ci abbia già pensato e che la squadra non avrà problemi sulle ripartenze degli avversari".

LAZIO, LE ULTIME DA FORMELLO

LAZIO, LA DIRETTA DEL CALCIOMERCATO

TORNA ALLA HOMEPAGE