Lazio, avanti con Inzaghi: contratto fino al 2023, ma per la firma non c'è fretta

Pronto il prolungamento di contratto per altri due anni per il tecnico piacentino, firme attese non prima di fine mese.
11.08.2020 09:15 di Lalaziosiamonoi Redazione   Vedi letture
Fonte: lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lazio, avanti con Inzaghi: contratto fino al 2023, ma per la firma non c'è fretta

La Lazio non ha intenzione di privarsi del suo mister. Simone Inzaghi rinnoverà con la Lazio fino al 2023. Dopo l'addio di Sarri ci sono stati contatti da parte della Juventus per il tecnico piacentino, ma Lotito ha categoricamente rifiutato. Come riporta la rassegna stampa di Radiosei, però, non c'è alcuna fretta per apporre la firma sul nuovo contratto. Il prolungamento per altri due anni non è in discussione, tutto verrà ufficializzato a fine mese, probabilmente durante il ritiro di Auronzo quando allenatore e squadra avranno avuto il tempo di staccare la spina prima di rituffarsi in una nuova stagione. 

Calciomercato Lazio, Caicedo ai saluti: tutti gli obiettivi per sostituirlo

DIRETTA - Calciomercato Lazio, dalle mosse in attacco all'attesa per Silva: tutte le trattative

TORNA ALLA HOME PAGE