Lazio, difesa ancora "colpevole": il dato sui gol subiti è il più negativo dal 1960/61

08.01.2022 09:00 di Elena Bravetti Twitter:    vedi letture
Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Lazio, difesa ancora "colpevole": il dato sui gol subiti è il più negativo dal 1960/61
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Errori individuali ed equilibri tattici che ancora "sfuggono". La Lazio gioca bene, ma fatica a interpretare la doppia fase. Difesa senza protezione, distanze lunghe, caratteristiche non adeguate. 37 i gol subiti nelle 20 giornate giocate fin qui, come Empoli e Sampdoria. Neanche la Lazio di Zeman, per fare un esempio, subiva così tanto. Al momento, solamente quattro squadre hanno fatto peggio in A: Genoa, Spezia, Cagliari e Salernitana. Quello biancoceleste, riporta la rassegna stampa di Radiosei, è il dato più negativo in campionato nella storia del club dal 1969/61. E la media peggiora anziché migliorare: Sarri ne ha presi 18 nelle ultime 8. 

La sua Lazio è ultraoffensiva. D'altronde, se si gioca con Luis Alberto, Cataldi, Pedro, Anderson o Zaccagni, Immobile, è difficile immaginare una squadra di contrasto. Forse di dribbling, di certo non di recupero. Lucas Leiva, l'unico incontrista, ha ormai 35 anni e ha perso il posto da titolare. La linea difensiva alta è rischiosa, basta pochissimo per metterla sotto pressione. Con Inzaghi si esaltava la fantasia per vie centrali coprendo la difesa con il baricentro basso, ora si parte all'assalto. Quando è rimasta "prudente", al contrario, sono venute fuori partite migliori. È il caso del derby oppure dei match contro Atalanta e Inter all'andata. E questa non può essere una coincidenza

Calciomercato Lazio, torna di moda Parisi per la fascia: tutti i nomi

Lazio, settimana decisiva per Luiz Felipe: fissato l'incontro tra il club e l'agente

TORNA ALLA HOMEPAGE